National Instruments ha annunciato due nuovi prodotti che estendono le funzioni di comunicazione e misura della piattaforma NI Wireless Sensor Network (WSN). Il nuovo NI 9792 è un gateway WSN programmabile che permette la comunicazione con i dispositivi NI WSN e altri hardware tramite un’ampia gamma di standard di comunicazione aperti. Il gateway combina un controller NI LabVIEW Real-Time e una radio WSN integrata, così le applicazioni LabVIEW Real-Time possono essere eseguite in locale sul gateway per integrare i dati provenienti dai nodi NI WSN, rendendo NI 9792 ideale per applicazioni di data-logging embedded e wireless. Inoltre il nuovo nodo funziona come rilevatore di tensione/temperatura a resistenza (RTD) ed estende le capacità di misura della piattaforma NI WSN per includere il supporto per le misure basate su resistenza come RTD e potenziometri e fornisce la capacità di combinare misure di tensione e di temperatura in un singolo sistema NI WSN.

Il gateway NI 9792, programmabile con il modulo LabVIEW Real-Time per operazioni stand-alone, presenta un processore 533 MHz a elevate prestazioni e 2 GB di memoria per applicazioni di data-logging embedded. Il nuovo gateway include inoltre server web (HTTP) e file (FTP) che permettono l’accesso da remoto ai dati di misura da sistemi thin client come smartphone e computer mobile. NI 9792 è dotato di porta seriale RS232 e di due porte Ethernet per maggiori opzioni di connettività verso altri dispositivi come reti aziendali o sistemi di I/O cablati. Grazie a questa flessibilità è possibile sviluppare una soluzione di misura completa, cablata e senza fili, a seconda delle esigenze.

Il nuovo nodo di misura WSN-3226 integra la piattaforma NI WSN con misure basate sulla resistenza ed è costituito da quattro canali analogici di ingresso, configurabili singolarmente, per misure di tensione nel range ±10 V o per misure resistive. Il nuovo nodo di misura offre, a chi lo usa, la flessibilità per scegliere tra le modalità di input analogico ad alta velocità o ad alta risoluzione, ottenendo l’ideale compromesso tra potenza consumata e performance per le proprie applicazioni. Il nodo WSN-3226 ha inoltre due canali digitali bidirezionali che possono essere configurati singolarmente come input o come output di tipo sinking o sourcing. Il nodo è alimentato da quattro batterie stilo di tipo AA, con una durata operativa superiore ai tre anni, oppure attraverso un’alimentazione esterna da 5 a 30 V, che offre una migliore efficienza per le applicazioni di stoccaggio di energia.

Usando il modulo LabVIEW WSN Module Pioneer è possibile personalizzare il comportamento del WSN-3226 aggiungendo intelligenza a bordo che permette di estendere la durata della batteria; migliora le prestazioni di lettura analogico e digitale; consente di eseguire un controllo locale, analisi sui dati e riduzione degli stessi, e permette di interfacciarsi con sensori custom. Inoltre, l’ultima versione del software NI WSN, NI WSN 1.2, fornisce supporto per NI WSN-3226, insieme ad altre caratteristiche come l’aggiornamento del firmware più veloce, timestamping di dati più accurato e riproduzione delle variabili di I/O automatico. Il software permette di configurare dal Web il gateway NI 9792, eliminando l’esigenza di utilizzare un applicativo software per configurare e mettere in piedi un WSN.

Guarda il video relativo al Wireless Sensor Network di National Instruments:

I prodotti NI WSN sono ideali per data logging di lungo tempo e monitoraggio remoto nelle seguenti applicazioni:
– Monitoraggio ambientale
– Monitoraggio in ambito energia
– Monitoraggio di costruzioni
– Monitoraggio strutturale
– Monitoraggio di temperatura distribuita
– Trasporti
– Monitoraggio industriale
Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina ni.com/wsn/i