Microchip annuncia i microcontroller CAN a 8-bit PIC18F “K80”. I nuovi prodotti possono operare con tensioni di alimentazione da 1.8 a 5.5V e sono dotati di tecnologia eXtreme Low Power (XLP): essi offrono la corrente di riposo più bassa attualmente in commercio – meno di 20nA – e sono equipaggiati con un ADC (Analogue-to-Digital Converter) a 12-bit e con una periferica che consente l’implementazione di interfacce utente a rilevamento tattile capacitivo mTouch™.  I nuovi MCU mettono a disposizione una soluzione ideale nelle applicazioni automotive (moduli di controllo veicolare, dell’illuminazione, di porte/sedili/sterzo/finestrini e della climatizzazione); nelle applicazioni di building automation (per esempio, nel controllo di ascensori e scale mobili, del’illuminazione, dei sensori e del condizionamento dell’aria); e nelle applicazioni industriali (sistemi di sicurezza, controlli allarmi e monitor remoti e così via).

Caratteristiche principali:
• Una nuova famiglia con funzioni di comunicazione CAN
• Predisposizione per interfacce utente a rilevamento tattile capacitivo
• I consumi di corrente di riposo più bassi attualmente disponibili in commercio: meno di 20 nA
• Prestazioni pari a 16 MIPS con funzionamento fino a 5.5V

La famiglia PIC18F K80 è stata sviluppata pensando ai progettisti che hanno l’esigenza di arricchire le loro applicazioni con funzioni di comunicazione CAN a basso costo, ma anche di usufruire di consumi estremamente contenuti in modalità attiva o sleep e di un robusto funzionamento con tensioni fino a 5.5V.  I nuovi MCU garantiscono inoltre un cammino di migrazione ottimizzato per la nota famiglia CAN PIC18F4680 di Microchip.

Grazie alla periferica CAN integrata, nelle applicazioni automotive e industriali gli MCU CAN PIC18F K80 consentono di realizzare soluzioni di controllo più robuste, compatte e convenienti.  Nelle applicazioni che richiedono precisione e bassi consumi questi MCU offrono gli assorbimenti di corrente più contenuti oggi disponibili, contribuendo ad aumentare l’autonomia della batteria. Alla dotazione CAN, si aggiungono l’ADC a 12-bit e la periferica di rilevamento tattile capacitivo on-chip, dedicati ai sensori più avanzati.

Per gli sviluppi con gli MCU PIC18F K80 sono disponibili i Plug-In Module (PIM) per PIC18 Explorer Board: il PIM MA180031 supporta l’MCU  PIC18F46K80 a 44-pin, mentre il PIM MA180032 supporta l’MCU PIC18F66K80 a 64-pin. Entrambi i PIM son disponibili a 25 dollari.  Per l’implementazione e la valutazione delle interfacce CAN, Microchip offre la  Daughter Board CAN/LIN PICtail™ (Plus – AC164130-2) a un costo di 45 dollari, la quale può essere utilizzata in congiunzione alle schede di sviluppo PIC18 Explorer o Explorer 16.

I nuovi MCU PIC18F45K80, PIC18F46K80, PIC18F65K80 e PIC18F66K80 sono disponibili in package TQFP e QFN a 44- e 64-pin; gli MCU PIC18F45K80 e PIC18F46K80 sono disponibili anche in package PDIP a 40-pin.  Le versioni PIC18F25K80 e PIC18F26K80 offrono la possibilità di scegliere tra i package QFN, SOIC, SPDIP e SSOP a 28-pin.
www.microchip.com/get/TK9F.