I cinesi continuano imperterriti nell’impresa di realizzare il loro sistema di navigazione satellitare ed alle 21:47 ora Italiana di Sabato 9 Aprile è decollato un razzo Long March 3A (Chang Zheng-3A) dal centro spaziale Xichang Satellite Launch Center (provincia del Sichuan).
A bordo, l’ottavo satellite della famiglia Beidou (CNSS, Compass Navigation Satellite System), rete di  navigazione satellitare che si completerà quando la costellazione sarà al completo e conterà 35 satelliti, di cui cinque geostazionari e 30 di tipo MEO (Middle Earth Orbit).
Con questo lancio (l’ultimo è stato nello scorso dicembre) il sistema Beidou (anche noto come Compass) sarà in grado di garantire servizi di navigazione satellitare per la  Cina e per i paesi circostanti, servizi che dovrebbero quindi diventare operativi a brevissimo.
In questo video la notizia data dalla televisione cinese:


Le autorità cinesi puntano a offrire un servizio commerciale completo per gli utenti di tutto il mondo nel 2020. Beidou viene considerato il cuore delle infrastrutture spaziali della Cina e sarà in grado di fornire servizi di navigazione e posizionamento nei trasporti, meteorologici, di monitoraggio degli incendi e per la previsione dei disastri naturali.
http://www.beidou.gov.cn/