Linear Technology presenta la gamma LTC559x, una famiglia di prodotti composta da quattro mixer downconverter a doppio canale ed elevato range dinamico in grado di coprire l’intervallo di frequenza da 600 MHz a 4,5 GHz dell’infrastruttura wireless. I mixer a doppio canale della gamma LTC559x offrono un’intercetta IIP3 (Input Third-Order Intercept) di oltre 26 dBm, cifre di rumore inferiori a 10 dB e un guadagno di conversione di 8,5 dB, garantendo così prestazioni eccellenti nel range dinamico sia per i ricevitori MIMO (Multiple-Input, Multiple-Output) che per quelli a banda larga. La famiglia LTC559x fornisce anche funzionalità avanzate per mantenere bassa la cifra di rumore in presenza di forti interferenze di blocco in modo da migliorare notevolmente la sensibilità e l’affidabilità del ricevitore. Diversamente da altri mixer a due canali della stessa categoria, i dispositivi della famiglia LTC559x funzionano su una singola alimentazione da 3,3 V senza pregiudicare le prestazioni, consumando il 24% in meno rispetto alla principale soluzione concorrente.
I quattro mixer doppi assicurano prestazioni ottimali entro le relative bande di frequenza e sono tutti compatibili a livello di pin per agevolare la migrazione da una banda di frequenza all’altra.

LTC5590
Intervallo di frequenza RF: 600 MHz – 1,7 GHz 
Applicazioni: LTE da 700 MHz, GSM da 850 MHz / EDGE, CDMA

LTC5591
Intervallo di frequenza RF:1,3 GHz – 2,3 GHz
Applicazioni:LTE, W-CDMA, TD-SCDMA, CDMA2k, 1800GSM/EDGE

LTC5592
Intervallo di frequenza RF: 1,6 GHz – 2,7 GHz
Applicazioni:W-CDMA, TD-SCDMA, CDMA2k, LTE, WiMAX

LTC5593
Intervallo di frequenza RF: 2,3 GHz – 4,5 GHz
Applicazion: LTE, WiMAX

I mixer a doppio canale LTC559x sono progettati per consentire l’implementazione – solitamente problematica – di ricevitori multicanale ad alte prestazioni 4G di nuova generazione e di altre reti wireless a banda larga. Il loro basso consumo risolve invece le problematiche a livello termico associate all’implementazione di apparecchi RRH (Remote Radio Head), che possono integrare nel package 8 o 16 canali di ricevitori in alloggiamenti sigillati (weather-sealed). I mixer a doppio canale offrono una soluzione altamente compatta dall’ingombro ridotto grazie al package QFN 5 x 5 mm e richiedono un numero minimo di componenti esterni. La famiglia LTC559x supporta temperature operative da -40°C a 105°C, soddisfacendo così i complessi requisiti degli ambienti in cui tali dispositivi vengono inseriti. Per migliorare ulteriormente le prestazioni in presenza di simili condizioni, i mixer a doppio canale offrono un’eccezionale variazione del guadagno di conversione per assicurare performance ottimali del ricevitore nell’intervallo di temperatura specificato.

Ogni canale dei mixer doppi della famiglia LTC559x integra un amplificatore IF, un buffer LO e trasformatori balun RF su chip. Ciascun ingresso RF del mixer è single-ended con accoppiamento a 50 Ohm. Un ingresso LO comune aziona due buffer LO separati internamente, garantendo un isolamento da canale a canale ottimale e preservando la coerenza di fase tra canali. Anche l’ingresso LO è single-ended e con accoppiamento a 50 Ohm indipendentemente dallo stato – acceso o spento – del mixer, così da evitare disturbi o il blocco del circuito VCO PPL. L’ingresso LO richiede un livello di segnale di soli 0 dBm. Tutte queste funzionalità forniscono una soluzione compatta con un numero minimo di componenti esterni e assicurano un’elevata semplicità.

I mixer a doppio canale della famiglia LTC559x presentano la stessa configurazione a livello di pin. Ciò consente ai progettisti di utilizzare i layout delle schede per PC su più piattaforme operanti a bande di frequenza diverse. In questo modo è possibile ridurre il TCO e accelerare il time-to-market.

I mixer LTC559x sono alimentati da un singolo alimentatore da 3,3 V e consumano 380 mA di corrente con entrambi i canali attivi. Ogni mixer può essere disattivato singolarmente con un comando separato. Se disattivato, il circuito integrato consuma al massimo 500 µA di corrente in standby. Inoltre, un pin di controllo bias integrato consente ai sistemi di ridurre ulteriormente la potenza a circa 800 mW per una gestione ancora più efficiente del consumo energetico durante i momenti non di picco. In modalità a bassa potenza, l’IIP3 si riduce da 26,2 dBm a 21,4 dBm (a 1,95 GHz).

Riepilogo delle caratteristiche

LTC5590
Frequenza operativa: 600 MHz – 1,7 GHz
IP3 di uscita: 34,7 dBm
IP3 di ingresso: 26 dBm
Guadagno di conversione: 8,7 dB
Cifra di rumore (NF): 9,7 dB
Cifra di rumore con blocco a 5 dBm: 15,5 dB
Consumo: 1,25W

LTC5591
Frequenza operativa: 1,3 GHz – 2,3 GHz
IP3 di uscita: 34,7 dBm
IP3 di ingresso: 26,2 dBm
Guadagno di conversione: 8,5 dB
Cifra di rumore (NF): 9,9 dB
Cifra di rumore con blocco a 5 dBm: 15,5 dB
Consumo: 1,26W

LTC5592
Frequenza operativa: 1,7 GHz – 2,7 GHz
IP3 di uscita: 35,6 dBm
IP3 di ingresso: 27,3 dBm
Guadagno di conversione: 8,3 dB
Cifra di rumore (NF): 9,8 dB
Cifra di rumore con blocco a 5 dBm: 16,4 dB
Consumo: 1,34W

LTC5593
Frequenza operativa: 2,3 GHz – 4,5 GHz
IP3 di uscita: 36,2 dBm
IP3 di ingresso: 27,8 dBm
Guadagno di conversione: 8,4 dB
Cifra di rumore (NF): 9,5 dB
Cifra di rumore con blocco a 5 dBm: 15,9 dB
Consumo: 1,31W

I mixer a doppio canale LTC559x sono offerti in un package QFN in plastica a 24 conduttori da 5 x 5 mm. L’LTC5591 è ora disponibile in quantità di produzione. I modelli LTC5590, LTC5592 e LTC5593 verranno rilasciati rispettivamente a luglio, agosto e settembre 2011. L’LTC5591 è venduto a un prezzo unitario di $9,50 per 1.000 pezzi.
www.linear.com/product/LTC5591