Sei nuovi moduli di I/O per espandere la linea di prodotti NI FlexRIO  basati su FPGA PXI sono stati annunciati da National Instruments  per fornire migliori funzionalità per test automatizzati general-purpose e per la comunicazione digitale ad alta velocità. La famiglia NI FlexRIO è la prima soluzione COTS (commercial off-the-shelf) che fornisce agli ingegneri la flessibilità della tecnologia NI LabVIEW FPGA con I/O configurabili dall’utente ad alta velocità sulla piattaforma PXI. Il nuovo gruppo di moduli adattatori include quattro digitalizzatori generici, un modulo per I/O digitale ad alta velocità e il più veloce convertitore da analogico a digitale 16 bit (ADC) da sistemi analogici, Inc. (ADI), che è ottimizzato per le comunicazioni modulate.

Il sistema analogico AD9467 è il più veloce convertitore 16 bit A/D disponibile a 250 MS/s”, ha detto Tom Gratzek, strategic marketing manager dei convertitori di dati per sistemi analogici. “Combinando la nostra frequenza e risoluzione di campionamento con gli I/O riconfigurabili di NI FlexRIO, gli ingegneri e gli scienziati possono ottenere un’ottima flessibilità quando distribuiscono gli algoritmi nell’hardware di acquisizione, creano prototipi di sistemi di comunicazione e ottengono misure ad alte prestazioni.”

Tutte le soluzioni NI FlexRIO richiedono due componenti hardware separati – un modulo PXI FPGA e un modulo adattatore, il quale dispone di un chip FPGA Virtex di Xilinx. Con 15 differenti moduli adattatori NI FlexRIO, è possibile interfacciarsi direttamente con gli FPGA per una vasta gamma di I/O per le applicazioni di misura che richiedono prestazioni real-time, l’elaborazione a bassa latenza e il comportamento riconfigurabile.

I sei nuovi moduli adattatori presentano le seguenti specifiche:

NI 5762: Digitalizzatore a 16 bit, da 250 MS/s, dotato di convertitore ADC AD9467 da sistemi analogici
NI 6587: Modulo di I/O digitali a 16 canali da 1 Gb/s per interfacce LVDS ad alta velocità
NI 5731: Modulo adattatore digitalizzatore general-purpose a 12 bit da 40 MS/s che ha il SFDR tipico superiore a -87 dBc
NI 5732: Modulo adattatore digitalizzatore generico da 14 bit a 80 MS/s dotato di SNR superiore di 69 dB
NI 5733: Modulo adattatore digitalizzatore ad alta risoluzione a 16 bit da 120 MS/s dotato di 37 MHz di larghezza di banda alias-free
NI 5734: Modulo adattatore digitalizzatore ad alta risoluzione quad channel a 16 bit da 120 MS/s

I moduli integrano inoltre la Instrument Development Library NI FlexRIO, una collezione di host LabVIEW e codice FPGA, progettata per fornire potenzialità solitamente disponibili in strumenti come motori d’acquisizione, interfacce DRAM e trigger logici, insieme agli API dell’host associato. Il nuovo NI-573xR Example Instrument Driver compila il codice attraverso la Instrument Development Library per creare un API host di default dotata di FPGA usando un modulo adattatore NI 573x come digitalizzatore di base. Questi strumenti diminuiscono il tempo della prima misura. Entrambi i componenti software sono disponibili per il download su ni.com/labs.

Diversamente da altri strumenti FPGA programmabili dall’utente, è possibile programmare gli FPGA di NI FlexRIO tramite l’ambiente di programmazione grafica LabVIEW e LabVIEW FPGA module. Questo approccio consente di effettuare il target delle proprie applicazioni direttamente sull’FPGA senza bisogno di conoscenze il codice VHDL e nello stesso tempo fornisce un’interfaccia per importare il codice VHDL direttamente su LabVIEW FPGA.
ni.com/flexrio/i