Microchip annuncia le nuove serie di microcontroller (MCU) PIC® e di Digital Signal Controller (DSC) dsPIC® a 16-bit ideate per offrire funzioni avanzate anche ai progetti sensibili ai costi legati alle applicazioni general purpose e di controllo motori.  I nuovi dispositivi permettono di dare vita a progetti di controllo motori sensorless a basso costo capaci di gestire un ampio spettro di algoritmi. I prodotti sono corredati on-chip da moduli CTMU (Charge Time Measurement Unit), ADC (Analogue-to-Digital Converter) a 10-bit e di rilevamento tattile capacitivo mTouch che consentono lo sviluppo di applicazioni intelligenti basate su sensori.  I dispositivi sono supportati da tre nuovi moduli Plug-In (PIM) e da un Motor Control Starter Kit a scheda singola comprendente slider tattili capacitivi e un motore BLDC onboard. Il tutto permette di facilitare lo sviluppo di applicazioni cost-sensitive ma anche di apparati ad alte prestazioni – quali lavabiancheria, prodotti medicali (come pompe per infusioni) e motori industriali a induzione AC.

Caratteristiche principali:
• Dispositivi a 16-bit con prestazioni rivoluzionarie per applicazioni general-purpose e di controllo motori
• Possibilità di inserire nuove funzioni e nuove dotazioni con costi ridotti
• Tool di sviluppo a basso costo comprendenti il Motor Control Starter Kit con rilevamento mTouch

Di questa nuova serie di prodotti, Microchip ha anche realizzato un video demo:


Grazie alle dotazioni specializzate e alle periferiche ottimizzate per le applicazioni general purpose e di controllo motori, i nuovi dispositivi dsPIC33FJ16 ‘GP’, dsPIC33FJ16 e PIC24FJ16 ‘MC’ offrono ai progettisti la possibilità di creare prodotti a prestazioni più elevate a fronte di costi inferiori.  Oltre alle periferiche CTMU e ADC on-chip, i DSC general-purpose dsPIC33FJ16 ‘GP’ integrano un clock/calendario real-time e fino a 21 pin general-purpose di uscita: tale caratteristica li rende una soluzione ideale per pilotare sensori intelligenti.  I dispositivi dsPIC33FJ16 e PIC24FJ16 ‘MC’ includono una periferica PWM (Pulse-Width Modulation) a 6-canali dotata di uscite sincronizzate, utili per le attività trifase, assicurando il supporto per un ampio spettro di algoritmi e di applicazioni per controllo motori.  Questa linea – che copre un range che va dai motori dotati di semplici sensori ai motori più avanzati di tipo FOC (Field-Oriented Control), Brushless DC (BLDC), a magneti permanenti e a induzione AC sincroni (ACIM) – permette ai progettisti di ottenere benefici quali una maggiore efficienza, un funzionamento più silenzioso, una coppia più omogenea e una maggiore affidabilità.
Per accelerare lo sviluppo basato sui nuovi DSC e sui nuovi MCU, Microchip ha rilasciato il Motor Control Starter Kit, dotato di rilevamento capacitivo mTouch (DM330015) e offerto a 89,99 dollari: il Motor Control Starter Kit contiene una scheda equipaggiata con motore BLDC, slider tattili capacitivi e debugger built-in.  Sono disponibili anche dei moduli Plug-In (PIM) per dsPIC33FJ16GP102, PIC24FJ16MC102 e dsPIC33FJ16MC102 utilizzabili con le schede di sviluppo Explorer 16 (DM240001), offerta a 129,99 dollari, e dsPICDEM MCLV (DM330021), offerta a 150,00 dollari.
Il DSC dsPIC33FJ16GP101 è disponibile in package a 18-pin PDIP e SOIC, oltre che in package SSOP a 20-pin.  I DSC dsPIC33FJ16GP102 e dsPIC33FJ16MC102 e l’MCU PIC24FJ16MC102 sono disponibili in package a 28-pin QFN-S, SDIP, SOIC e SSOP, oltre che in package VLAP a 36-pin.   Il DSC dsPIC33FJ16MC101 DSC e l’MCU PIC24FJ16MC101 sono disponibili in package a 20-pin PDIP, SOIC e SSOP. 
Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web Microchip al linlk http://www.microchip.com/get/PFG6.