Altera Corporation ha annunciato di avere iniziato le consegne dei primi FPGA dotati di transceiver operanti a 28 Gbps. I dispositivi della linea Stratix V GT sono gli FPGA caratterizzati dalla maggior ampiezza di banda e dalle migliori prestazioni al momento disponibili. Le innovazioni tecnologie presenti in questi FPGA consentono ai progettisti di sistemi di comunicazione avanzati di introdurre in tempi brevi sul mercato soluzioni in grado di supportare in maniera adeguata richieste di ampiezze di banda sempre crescenti.

Gli FPGA della linea Stratix V GT permettono di gestire in maniera efficace la rapida crescita del traffico Internet dovuta alla diffusione delle applicazioni e dei servizi basati su IP (Internet Protocol) e Internet. Aziende innovative come JDSU sfruttano soluzioni come quelle proposte da Altera per accedere celermente alle tecnologie più avanzate da utilizzare per lo sviluppo delle proprie soluzioni di misura e collaudo della prossima generazione.

I nostri clienti richiedono soluzioni tecnologicamente all’avanguardia – ha detto Lars Friedrich, vice president e general manager della divisione communications test and measurement di JDSU – e la cooperazione con un partner come Altera ci permette di realizzare gli strumenti più avanzati che permettono ai nostri clienti di effettuare tutte le operazioni di distribuzione, installazione e configurazione di applicazioni di comunicazione a larga banda ad alte prestazioni. Unici FPGA al momento di disponibili con transceiver operanti a 28 Gbps, i dispositivi della serie Stratix V GT ci consentono di integrare le più sofisticate funzionalità nei nostri sistemi che risultano così in grado di assicurare prestazioni e velocità di trasmissione dati di assoluto rilievo”.

Gli FPGA della linea Stratix V GT sono stati realizzati sfruttando innovazioni tecnologiche nel settore dei transceiver messe a punto da Altera nell’arco dell’ultimo decennio unitamente a un processo a 28 nm in grado di garantire le migliori prestazioni (28HP). Questi dispositivi supportano applicazioni quali interfacciamento di backplane, moduli ottici e connessioni tra chip grazie alla presenza di quattro transceiver a 28 Gbps, 32 transceiver full-duplex a 12,5 Gbps e fino a quattro interfacce di memoria DIMM DDR3 a 72 bit che supportano una velocità massima di 2133 Mbps. I transceiver a 28 Gbps soddisfano le specifiche CEI-28G e consumano solo 200 mW per canale, garantendo una sensibile riduzione del rapporto tra ampiezza di banda e consumi.
Un video mette in evidenza le prestazioni dei transceiver degli FPGA della serie Stratix V:


YouTube
Gli FPGA della famiglia Stratix V GT sono ottimizzati per l’uso nelle applicazioni 40G/100G di ultima generazione tipiche di sistemi di comunicazione, apparati di test di fascia alta e apparecchiature di comunicazione militari. Caratterizzati da un elevato livello di integrazione – fino a 622K elementi logici (LE), 512 moltiplicatori 18×18, blocchi di proprietà intellettuale (IP) implementati in hardware (hardened) come PCI Express®, 10 Gbps Ethernet (10GbE) e Interlaken – questi FPGA supportano i più recenti protocolli seriali ad alta velocità.

Sfruttando una tecnologia a 28 nm che prevede l’uso di un processo a elevate prestazioni e della più avanzata tecnologia transceiver – ha detto Patrick Dorsey, senior director del marketing di prodotto di Altera – possiamo consentire a clienti come JDSU di introdurre sul mercato in tempi rapidi sistemi tecnologicamente all’avanguardia caratterizzati dall’ampiezza di banda richiesta dalle più recenti applicazioni. Nessun altro FPGA al momento disponibile è in grado di assicurare l’efficienza in termini di consumi e l’estesa ampiezza di banda dei nostri FPGA della serie Stratix V, grazie ai quali gli utenti possono migliorare le potenzialità, la flessibilità e l’affidabilità dei loro prodotti”.

I primi campioni degli FPGA Stratix V GT sono già disponibili.
www.altera.com/stratix5