Enea ha annunciato che supporterà la nuova serie AMP (Advanced Multi-Processing) di processori multicore embedded QorIQ® di Freescale Semiconductor. Il supporto di Enea riguarderà soprattutto il suo pluripremiato sistema operativo in tempo reale (RTOS) OSE® Multicore Edition, Enea® Hypervisor e la Enea® Optima Development Suite. Ai progettisti di applicazioni ad alta larghezza di banda (es. apparecchiature di comunicazione con e senza cavi, sistemi militari, distribuzione video, ecc.) il software Enea, oltre a offrire una piattaforma di sviluppo potente e scalabile, rivela tutta una serie di funzioni avanzate nella famiglia AMP, tra cui acceleratori hardware e gestione dell’alimentazione.

I produttori di apparecchiature di comunicazione ed altre applicazioni che utilizzano molto la larghezza di banda esigono prestazioni maggiori dai processori multicore”, ha dichiarato Marcus Hjortsberg, Vice Presidente del Marketing di Enea.  “Per rispondere a tali esigenze Freescale ha portato la famiglia QorIQ al livello successivo. Siamo molto contenti di poter supportare la loro nuova offerta che, secondo le nostre aspettative, raggiungerà il massimo livello di integrazione del settore”.

Siamo entusiasti di poter collaborare ancora con Enea con l’obiettivo di offrire piattaforme hardware/software multicore integrate, in grado di soddisfare le pressanti esigenze dei moderni strumenti di comunicazione”, ha dichiarato Brett Butler, Vice Presidente e General Manager della Networking Processor Division di Freescale. “Le piattaforme software in tempo reale di Enea ottimizzano le prestazioni e l’efficienza energetica della nostra serie AMP QorIQ di processori altamente avanzata. Il supporto di Enea a favore della piattaforma rappresenta un’ottima notizia per i nostri clienti comuni”.

La linea di prodotti AMP QorIQ è progettata per garantire flessibilità, prestazioni e gestione dell’alimentazione. Basata sul nuovo core Power Architecture® e6500 multi-threaded a 64 bit, la serie AMP sarà adatta per dispositivi con core singolo e fino a 24 core virtuali. Il core e6500 sarà dotato della VPU (Vector Processing Unit) AltiVec® per applicazioni ad alta larghezza di banda. Inoltre acceleratori hardware e motori di co-processing offriranno ai progettisti un’ampia gamma di opzioni in termini di pacchetto, protocollo e accelerazione di sicurezza. La tecnologia di “gestione dell’alimentazione a cascata” di Freescale garantisce una struttura perfetta a core e unità di elaborazione.

I software e i tool runtime di Enea sono perfettamente integrati con la famiglia QorIQ di processori multicore di Freescale. Il cuore dell’offerta di Enea è costituito dall’RTOS OSE Multicore Edition che presenta un kernel ibrido unico che combina la facilità d’uso dell’SMP (Symmetric Multi-Processing) con le elevate prestazioni dell’AMP (Asymmetric Multi-Processing). L’OSE è stato progettato per sfruttare la tecnologia software e hardware di Freescale e garantire il massimo in fatto di integrazione, prestazioni e programmabilità. Enea Hypervisor utilizza a pieno il supporto di virtualizzazione hardware QorIQ, mentre l’ambiente di sviluppo Enea Optima opera direttamente con la suite di tool CodeWarrior® di Freescale in modo da offrire una soluzione di sviluppo completa end-to-end. La funzionalità di debug a livello di sistema dell’Optima offre un profondo livello di visibilità nei sistemi multicore. Optima acquisisce registri dettagliati da ogni core che possono essere sincronizzati e visualizzati in 2D e 3D allo scopo di individuare bug problematici o ristabilire livelli di prestazione ottimali.
http://www.enea.com/