Microchip annuncia una serie di nuovi microcontroller (MCU) PIC® a 8-bit alloggiati in package da 6- a 20-pin, dotati di logica configurabile e caratterizzati da un elevato livello di integrazione di periferiche.  Gli MCU PIC10F(LF)32x e PIC1xF(LF)150x prevedono nuove periferiche, tra le quali celle logiche configurabili (Configurable Logic Cells – CLC), generatori di forme d’onda complementari (Complementary Waveform Generators – CWG) e oscillatori a controllo numerico (Numerically Controlled Oscillators – NCO). Tali periferiche introducono delle funzionalità completamente nuove per gli MCU a basso pin-count.  Questi MCU general-purpose ampliano le possibilità di utilizzo delle famiglie PIC10F, PIC12F e PIC16F e aprono il campo a una serie di applicazioni totalmente nuove per i microcontroller.  Essi permettono agli ingegneri di potenziare il livello di funzionalità, riducendo contemporaneamente le dimensioni dei progetti, i costi e i consumi di potenza di prodotti quali piccoli apparati di cucina, illuminazioni interne per automotive; utensili consumer; contatori e così via.

Caratteristiche principali:

  • Nuovi MCU con celle logiche configurabili integrate, generatore di forme d’onda complementari e oscillatore a controllo numerico
  • MCU a basso pin-count con possibilità di nuove funzionalità
  • Nuove applicazioni nei mercati degli elettrodomestici, automotive, consumer e industriale 

Le periferiche CLC degli MCU PIC10F(LF)32x e PIC1xF(LF)150x consentono il controllo software di logiche combinatorie e sequenziali: ciò permette di incrementare le interconnessioni on-chip tra periferiche e I/O, riducendo parimenti il numero di componenti esterni, contenendo le dimensioni del codice e potenziando il tutto con nuove funzionalità.  I CWG lavorano con più periferiche per generare forme d’onda complementari con controllo dead-band e auto shutdown, garantendo così dei livelli di efficienza di commutazione nettamente superiori. Oltre a questo, le periferiche NCO consentono il controllo lineare della frequenza a fronte di una risoluzione elevata, caratteristica richiesta nelle applicazioni legate a ballast per illuminazione, generatori di toni e altri circuiti a controllo risonante.  Gli MCU offrono inoltre un basso consumo, con correnti inferiori a 30 µA/MHz in modalità attiva e inferiori a 20 nA in modalità sleep; oltre  all’oscillatore interno on-chip da 16 MHz, al convertitore analogico-digitale (ADC) e a 4 periferiche Pulse-Width Modulation (PWM), i dispositivi dispongono di un modulo integrato di indicazione della temperatura che consente di effettuare misure di temperatura a basso costo.

e attività di sviluppo sono supportate dal Lab Development Kit PICDEM (DM163045), offerto a 134.99 dollari: la soluzione comprende dei campioni di MCU PIC10F322 e PIC16F1507.  Per lo sviluppo è disponibile anche la F1 Evaluation Platform (DM164130-1), offerta a 39.99 dollari e destinata alla progettazione con MCU PIC a 8-bit con core mid-range potenziato quali i modelli della famiglia PIC1xF(LF)150x.  La proposta comprende inoltre un tool gratuito di configurazione per CLC, il quale ottimizza il processo di setup del modulo simulando le funzionalità dei registri e della logica combinatoria nel’ambito di una interfaccia utente grafica (GUI).  Questo tool può essere scaricato dal sito web Microchip al link http://www.microchip.com/get/NWUNI nuovi MCU sono compatibili anche con i tool di sviluppo standard di Microchip – compresi il Debugger/Programmer PICkit 3, l’IDE  MPLAB®, l’In-Circuit Emulator MPLAB REAL ICE e l’In-Circuit Debugger MPLAB ICD3  – nonché con i compilatori Microchip e HI-TECH C®.  Gli MCU PIC10F(LF)32x e PIC1xF(LF)150x sono disponibili in package SOT–23, PDIP, MSOP, TSSOP, DFN e QFN da 6- a 20-pin.
Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web Microchip al link
http://www.microchip.com/get/X792.