STMicroelectronics ha annunciato di essere stata scelta da Enel come partner chiave per i semiconduttori nel consorzio Energy@Home istituito da Electrolux, Enel, Indesit e Telecom Italia nell’ottobre 2009, per aiutare proprietari di case e gli utenti a utilizzare l’elettricità in modo più efficiente.

L’iniziativa Energy@Home svilupperà un sistema in cui gli “elettrodomestici intelligenti” saranno in grado di gestirsi autonomamente, regolando la potenza consumata all’interno di un appartamento ed evitando sovraccarichi e picchi di consumo. Il progetto è un altro passo avanti nello sviluppo della cosiddetta “smart grid” che, in futuro, permetterà di utilizzare le informazioni dagli elettrodomestici per “auto-programmarsi” in alla fornitura di energia e al prezzo. In questo modo, gli elettrodomestici si attiveranno al di fuori delle fasce orarie di picco (le più costose), evitando che il contatore “salti” a causa di un carico eccessivo e bilanceranno automaticamente i consumi garantendo comunque un funzionamento corretto dell’elettrodomestico.

Integrando l’innovativa “chiavetta” USB ZigBee della ST, il sistema potrà anche fornire agli utenti informazioni sui consumi domestici inviandole direttamente al computer e al telefono cellulare o visualizzandole sul display dell’elettrodomestico. Potendo accedere con facilità ai dati sul consumo e scaricando programmi personalizzati per un maggior risparmio energetico, i consumatori saranno facilitati a utilizzare i propri elettrodomestici in modo “intelligente” per garantire una migliore efficienza energetica complessiva. Il sistema prevederà anche un Coordinated Management Mode (modalità di funzionamento coordinato), con l’ “Home Gateway” che organizza le varie attività tenendo conto delle diverse fasce tariffarie, dei programmi di funzionamento dei diversi elettrodomestici, delle esigenze e dei vincoli del consumatore, grazie a un dialogo con gli elettrodomestici intelligenti: lavapiatti, lavatrice, frigorifero e altri ancora.

Matteo Lo Presti, Group Vice President, Industrial & Multisegment Sector della STMicroelectronics, ha commentato: “Minimizzare il consumo globale di energia elettrica è una delle sfide più importanti che il mondo deve affrontare oggi. Questa nuova collaborazione con Enel sottolinea l’impegno della ST a sviluppare ancora di più soluzioni e tecnologie per il risparmio energetico. L’iniziativa Energy@Home ha già dimostrato che la combinazione di contatori più intelligenti, elettrodomestici più intelligenti e accesso in tempo reale alle informazioni su costi e consumi energetici incoraggiano gli utenti a cambiare le proprie abitudini di consumo di energia, con l’effetto di diminuire i costi per l’utente e garantire una maggiore efficienza nell’erogazione dell’elettricità. Siamo certi che il contributo della ST al Consorzio permetterà di mettere a disposizione di un numero crescente di famiglie, in modo semplice, i dati sui propri consumi energetici.”

Un elemento fondamentale della nuova importante collaborazione tra la ST ed Enel è la combinazione dell’innovativa chiavetta USB della ST, basata su un nucleo centrale STM32W 32-bit ARM Cortex-M3 con una memoria Flash fino a 256 Kbyte, e del dispositivo “Smart Info” di Enel per comunicare con il contatore domestico intelligente, in modo che il consumatore possa accedere alle informazioni del contatore con più facilità e utilizzando diversi supporti di visualizzazione: personal computer, sistema di intrattenimento, elettrodomestici, dispositivi mobili o display dedicati. Questa integrazione permette al consumatore di analizzare in dettaglio i propri consumi e di ottimizzarli, organizzandosi per utilizzare con maggiore efficienza gli elettrodomestici e l’illuminazione. L’integrazione dei due dispositivi utilizza un protocollo di comunicazione standard e aperto per trasmettere all’interno della rete domestica l’informazione sui consumi proveniente dal contatore.

L’iniziativa Energy@Home rafforza la già solida collaborazione tra la ST ed Enel. Le due società hanno già unito i propri sforzi sviluppando soluzioni per contatori intelligenti. Enel ha scelto la famiglia di modem StarGRID™ della ST per sostituire 13 milioni di contatori elettromeccanici con contatori elettronici distribuiti da Endesa (la principale società elettrica in Spagna), e per servire 35 milioni di consumatori in Italia. ST supporta Enel anche con l’importante collaborazione allo stato dell’arte nei contatori elettronici nell’ambito del consorzio Meters&More a Bruxelles, che fornisce un consolidato protocollo aperto a 50 milioni di contatori intelligenti in tutto il mondo.
www.st.com