I visitatori dello stand di Toshiba Electronics Europe alla manifestazione Embedded World Exhibition and Conference di quest’anno (Norimberga, 28 Febbraio 1 Marzo 2012) avranno l’opportunità di vedere i più recenti tool di sviluppo hardware e software per velocizzare il progetto, la prototipazione e il collaudo di sistemi embedded destinati ad applicazioni industriali, elettrodomestici e dispositivi di largo consumo. Tra le nuove tecnologie presentate in fiera vi è il nuovo starter-kit BMSKTOPASM369 per la prima famiglia di microcontrollori ARM-Cortex™ in grado di combinare connettività Ethernet, CAN e USB host/slave su un unico circuito integrato. Verranno inoltre presentati e illustrati diversi tool software in grado di velocizzare e ottimizzare la progettazione dei sistemi di controllo embedded per motori.

Lo starter kit BMSKTOPASM369 di Toshiba è una scheda di valutazione estremamente integrata che combina un microcontrollore Toshiba TMPM369Fxxx con un completo set di funzionalità di connettività e periferiche. La scheda comprende un circuito di alimentazione integrato ed offre un sistema di prototipazione “chiavi in mano” adatto a collaudare prontamente applicazioni come sistemi di controllo industriale, lettori di codici a barre, sistemi di movimentazione, elettrodomestici e inverter solari. Utilizzando la scheda in combinazione con i programmi software offerti dai partner di Toshiba è possibile sviluppare rapidamente e agevolmente prototipi perfettamente funzionanti, come ad esempio sistemi embedded che integrano un server web sul microcontrollore. Le interfacce hardware disponibili sullo starte kit BMSKTOPASM369 comprendono: Ethernet 10/100, USB host/slave e USB UART, CAN, microSD e un’interfaccia dedicata di controllo motori che consente il collegamento diretto a un circuito di alimentazione dei motori. Sono inoltre disponibili un sensore luminoso, otto spie LED e un’interfaccia joystick, mentre un’interfaccia JTAG ‘J-Link’ supporta il collegamento di sonde hardware per funzioni di debug e di tracciamento. I partner di Toshiba possono offrire, gratuitamente o a basso costo, una vasta gamma di tool di sviluppo e software per sistemi embedded – come l’interfaccia di sviluppo integrata TrueSTUDIO di Atollic e il sistema operativo in tempo reale Segger embOS, programmi software per server web e pile TCP/IP e HTTP – al fine di agevolare lo sviluppo delle applicazioni.

Basati su un nucleo ARM Cortex-M3 a 32 bit funzionante a 80 MHz – e dotati fino a 512 kbyte di memoria flash e fino a 128 kbyte di RAM – i quattro microcontrollori della serie TMPM369Fxxx integrano un’interfaccia CAN2.0B a canale singolo, un controller USB host ad alta velocità, un controller USB slave ad alta velocità e un’interfaccia MAC Ethernet 10/100BASE a canale singolo. Due convertitori analogico/digitali (ADC) indipendenti con tempo di conversione pari a 1 µs (0,5 µs in modalità interlacciata) soddisfano i requisiti richiesti per la realizzazione di lettori di codici a barre e di altre applicazioni che richiedono una conversione ultrarapida. Inoltre, ciascun dispositivo integra uno speciale timer multipurpose (MPT). Questo MPT combina un controllo PWM trifase con un trigger ADC, rendendo questi nuovi dispositivi la soluzione ideale per applicazioni di controllo motori. Tutti i microcontrollori possiedono due canali DAC (Digital-to-Analogue Converter) a 10 bit e un ingresso encoder a 2 canali per il controllo di motori. Sempre integrati su scheda vi sono un clock in tempo reale e un rivelatore della frequenza di oscillazione (OFD). Quest’ultimo offre un monitoraggio hardware del clock della CPU nel rispetto dello standard di sicurezza IEC60730 (classe B) per elettrodomestici. Sono inoltre inclusi di serie una funzione di ripristino all’accensione (Power on Reset, PoR) e un oscillatore interno.
www.toshiba-components.com