Uno dei più innovativi ricevitori GPS disponibili in commercio – il Fastrax IT600 – ha ottenuto recentemente la certificazione da parte del ministero della difesa russo:

http://www.fastraxgps.com/index.cfm?template=news.show.cfm&guid=2f92c3fb-4959-4cae-8150-a6de946bf52e

Ricordiamo che il modulo Il modulo Fastrax IT600 utilizza la tecnologia della famiglia ST Teseo II ed impiega un singolo chip ST STA8088EX. Il modulo è in grado di ricevere i dati del canale L1 di tutte le costellazioni satellitari GPS attualmente in funzione e di quelle in via di realizzazione: GPS, Glonass, QZSS, Galileo e Compass (Beidou 2); il dispositivo supporta la funzionalità Dead Reckoning mediante l’interfacciamento a giroscopi digitali a 2 o 3 assi, magnetometri, accelerometri, odometri e DWP. Il modulo supporta anche la funzionalità AGPS, dispone di tre porte seriali e una uscita 1-PPS. Il modulo Fastrax IT600 è un avanzato ricevitore multi-costellazione con un unico ingresso RF ma con uscite IF separate per GPS/Galileo e GLONASS e 32 canali che possono essere assegnati per acquisire e inseguire qualsiasi combinazione di segnali: GPS, GLONASS, QZSS, Galileo e Compass. I canali non utilizzati possono essere spenti per ottenere un risparmio energetico. Con la modalità combinata di ricezione, ad esempio GPS+GLONASS, mediamente il numero di satelliti visibili raddoppia, consentendo di ricevere i dati di localizzazione anche nelle condizioni più difficili quali, ad esempio, i canyon urbani con scarsa visibilità del cielo. Il modulo è altresì predisposto per gli upgrade necessari con l’entrata in servizio della costellazione europea Galileo e cinese Compass.Il modulo IT600 supporta la tecnologia StMicroelectronics ST-AGPSTM Self Trained Assisted-GPS in grado di fornire sia la previsione completamente autonoma delle effemeridi che quella server-based che sfrutta la tecnologia GPStream™ Server garantita da Rx Networks. La previsione autonoma è in grado di garantire un accurato fix per 5 giorni senza l’utilizzo di un servizio server; l’impiego del servizio GPStream™ di Rx Networks consente invece di acquisire tramite un pacchetto dati di dimensioni contenute (2KB) le previsioni delle effemeridi per un periodo di 7 giorni.Le numerose interfacce disponibili consentono una grande flessibilità di impiego; due UART sono disponibili per i segnali NMEA e RTCM104, una terza UART/USB può essere utilizzata per altre applicazioni. Il bus I2C consente di interfacciare il modulo a dispositivi MEMS di vario genere, EEPROM ed altre periferiche. Sono anche disponibili un’uscita 1-PPS e un CAN Bus per il Dead Reckoning. I dispositivo funziona con livelli di I/O CMOS di 3,3 volt.

Caratteristiche:

  • Multi GNSS support (GPS/Galileo and Glonass)
  • DR support (Odometer/Gyro or CAN DWP)
  • I2C for MEMS sensors and other I2C peripherals
  • Three serial ports
  • 1PPS output
  • SPI and GPIO available for custom purposes
  • AGPS & PGPS support
  • Anti-Jamming detection and removal
  • JTAG for SDK and debugging

Vantaggi:

  • Full GNSS support for best satellite coverage
  • Dead Reckoning when satellite visibility is blocked
  • Excellent acquisition and navigation sensitivity
  • Optimal accuracy

Specifiche tecniche:

  • Small form factor: 16.2mm x 18.8mm x 2.3mm
  • Channels: 32
  • Ultra high tracking sensitivity: -162dBm typ.
  • Navigation sensitivity: -160dBm typ.
  • Navigation sensitivity, re-acq.: -158dBm typ.
  • Navigation sensitivity, cold start: -146dBm typ.
  • Assisted GPS support: ST Self-Trained Assisted GPS (ST-AGPS) 5 days, GPStream™ 7 days
  • Dead Reckoning support: Odometer pulse + 3-axis digital Gyro, (Future FW: CAN bus DWP)
  • Differential GPS support: RTCM104, SBAS (WAAS, Egnos)
  • Digital Supply voltage, VDD1V8: +1.71…+1.89V
  • RF&I/O Supply voltage, VDD3V3: +3.0… +3.6V
  • Backup Supply Voltage, VBAT: +1.62… +3.6V
  • Low power consumption: 80 – 150mW
  • Operating temperature: -40°C…+85°C

www.fastrax.com