STMicroelectronics ha aggiunto due moduli miniaturizzati per il pilotaggio di motori alla propria gamma di SLLIMM (Small Low-Loss Intelligent Molded Modules). I nuovi dispositivi permetteranno di realizzare elettrodomestici di classe energetica superiore.

Le normative per la definizione e l’identificazione delle classi energetiche, come il marchio ENERGY STAR® o altre classificazioni energetiche commerciali obbligatorie in molti paesi e mercati in tutto il mondo, mettono a disposizione dei consumatori gli strumenti per identificare i prodotti ad elevata efficienza energetica in ogni singola fascia di prezzo. I controllori intelligenti per motori sono un elemento fondamentale per consumare meno energia, oltre a offrire numerosi vantaggi e garantire un funzionamento più silenzioso di elettrodomestici come lavastoviglie, frigoriferi, sistemi per il condizionamento dell’aria e la ventilazione.

La nuova famiglia SLLIMM nano della ST va ad aggiungersi al portafoglio di moduli di potenza intelligente SLIMM per il pilotaggio dei motori di elettrodomestici. Si tratta di moduli singoli che si pongono direttamente tra il microcontrollore e il motore. Rispetto ai sistemi tradizionali di pilotaggio, che normalmente richiedono più di 30 componenti diversi, la soluzione modulare della ST riduce i costi perché semplifica la progettazione e diminuisce notevolmente il numero dei dispositivi necessari. Permette di risparmiare spazio, migliorare l’affidabilità e diminuire le emissioni elettromagnetiche (EMI). I moduli sono particolarmente adatti anche per applicazioni che utilizzano piccoli motori interni e in cui lo spazio a disposizione è limitato.
I moduli sono disponibili in due versioni: STGIPN3H60STGIPN3H60A. Entrambe sono alloggiate in un package da 29,15 x 12,45 mm con 26 terminali e sono quindi i più piccoli dispositivi di questo tipo attualmente realizzati dalla ST. Ogni modulo contiene un semi- ponte completo a tre fasi con pilotaggio di gate ad alta tensione e commutatore di potenza IGBT, oltre a diodi di “freewheeling” e “bootstrap”. Questi ultimi alimentano la circuiteria ad alta tensione dal lato del motore durante la fase di partenza del modulo di pilotaggio. La loro integrazione all’interno del modulo permette di risparmiare altri componenti esterni ed è possibile grazie a una tecnica brevettata e utilizzata esclusivamente dalla ST.

L’ STGIPN3H60A implementa le funzioni di base per il pilotaggio motore ed è adatto ad applicazioni a basso costo. Tra le caratteristiche aggiuntive presenti nell’STGIPN3H60 vi sono un amplificatore opzionale libero, che può essere utilizzato per inviare al microcontrollore la corrente rilevata sul motore, creando un sistema di retroazione ad anello chiuso Field-Oriented Control (FOC). Inoltre, è presente un comparatore che può essere utilizzato per il blocco, in caso di sovra-temperatura o sovra-corrente. L’STGIPN3H60 dispone anche di una funzione di blocco intelligente in grado di generare una semplice indicazione di guasto o di spegnere il sistema di pilotaggio, in tutta sicurezza, in soli 200 ns in caso di emergenza.

Principali caratteristiche del modulo STGIPN3H60/A:
• IGBT da 600V/3A
• Ottimizzato per garantire una bassa interferenza elettromagnetica
• Funzione fisso, tempo morto, interlocking
• Blocco in caso di tensione troppo bassa
• Funzione di spegnimento
• Disposizione dei piedini ottimizzata per semplificare la progettazione della scheda
• Distanza di rispetto di 1,57 mm tra i terminali ad alta e bassa tensione, conformemente agli standard internazionali per la sicurezza dei dispositivi ad alta tensione
www.st.com