Linear Technology l’LTC3861, un controller DC/DC step-down sincrono a due uscite con funzionamento multifase, rilevamento della tensione differenziale in uscita e funzionamento a di frequenze elevate. Il controller interagisce con sistemi di alimentazione esterni quali blocchi di potenza (power block) e DrMOS, oltre che con i MOSFET a canale N discreti e i relativi gate driver, garantendo così la massima flessibilità in termini di configurazione. È possibile il collegamento in parallelo e funzionare con sfasamento fase fino a 12 fasi in modo da ridurre al minimo il filtraggio in ingresso e in uscita per requisiti di corrente molto elevati (fino a 300A). Tra le applicazioni più comuni di questo dispositivo vi sono i sistemi industriali e di distribuzione ad alta corrente, i processori DSP e gli alimentatori per ASIC.

Il loop di condivisione della corrente dell’LTC3861 consente di ripartire con precisione la corrente tra diverse fasi su più circuiti integrati, sia in presenza di corrente continua che durante un transiente di carico. L’architettura a controllo in tensione del dispositivo consente di selezionare la frequenza operativa fissa tra 250kHz e 2,25MHz oppure di sincronizzarla sull’intero intervallo con il suo loop PLL (phased-lock loop). L’amplificatore differenziale fornisce il rilevamento della tensione di uscita in remoto per i terminali VOUT e di massa, assicurando una regolazione altamente precisa. L’LTC3861 funziona in un intervallo di tensione VCC da 3V a 5,5V e di tensione VIN (tensione di drain per il MOSFET sul lato alto) da 3V a 24V; inoltre, genera tensioni di uscita da 0,6V a 5V. La corrente di uscita viene rilevata monitorando la caduta di tensione sull’induttore di uscita (DCR) oppure utilizzando una resistenza di rilevamento. Al fine di ridurre al minimo la perdita di potenza, è possibile configurare il limite di corrente per tensioni di rilevamento molto basse (fino a 50mV).

Tra le altre funzionalità offerte vi sono il soft-start o il tracking regolabili, la protezione in caso di sovratensione sull’uscita e due segnali di uscita power good. Inoltre, il dispositivo è in grado di mantenere un’elevata precisione della tensione del riferimento (±1%) con temperature operative comprese tra -40°C e 125°C.

Caratteristiche tecniche:

  • Compatibile con blocchi di potenza e dispositivi DrMOS
  • Funzionamento multifase (fino a 12 fasi) con condivisione precisa della corrente
  • Amplificatore differenziale per il rilevamento remoto della tensione
  • VCC da 3V a 5,5V
  • VIN da 3V a 24V
  • Risposta al transiente molto rapida
  • Frequenza operativa fissa PLL da 250kHz a 2,25MHz
  • Rilevamento della corrente di uscita DCR o Rsense
  • Limite di corrente regolabile
  • Controllo in tensione
  • Condivisione dinamica della corrente tra le fasi
  • Tracking o soft start regolabile
  • Precisione della tensione di riferimento di ±1% con temperature comprese tra -40°C e +125°C
  • Uscite power good

L’LTC3861 è disponibile  in un package QFN a 36 conduttori da 5 x 6mm.
www.linear.com