Dopo la sportiva Roadster e la berlina Model S, Tesla Motors, la Casa automobilistica californiana fondata da Elon Musk, completa la gamma di vetture all-electric con la Model X, un crossover a sette posti.
Durante la presentazione, Elon Musk ha dichiarato: “Abbiamo realizzato una vettura più funzionale di un minivan, più affascinante di un SUV, con in più le prestazione di una Porche Carrera”.
In effetti la Model X presenta linee eleganti, una forma sinuosa e suggestiva, con le portiere posteriori che si aprono come ali di falco consentendo una migliore accessibilità alla seconda e terza linea di sedili.

Il telaio della X è lo stesso della Model S allungato di 4 pollici per poter accogliere tre file di sedili e sette passeggeri; oltre al telaio, le due vetture condividono circa il 60% dei componenti, nella più classica logica industriale che cerca di sfruttare lo stesso investimento tecnologico per più modelli.
Anche per la trazione, la Model X utilizza lo stesso motore asincrono trifase in AC e lo stesso tipo di cambio che trasmette il moto alle ruote posteriori; in futuro è previsto un motore elettrico anche per le ruote anteriori in modo da trasformare la vettura in una trazione integrale.
La X e la S condividono lo stesso pacco batterie agli ioni di litio con capacità di 60 o 85 KWh che garantiscono un’autonomia di 200 o 270 miglia rispettivamente, del 10-12% inferiore a causa del peso maggiore rispetto alla Model S.
Guarda il video di presentazione del nuovo modello Tesla:


YouTube

I prezzi partono da 49.900 dollari più le tasse mentre le prime consegne dovrebbero avvenire nel 2014; La Model X verrà costruita nello stabilimento di Fremont, in California, dove attualmente viene montata la Model S i cui primi esemplari dovrebbero uscire dalla catena di montaggio tra qualche mese.
www.teslamotors.com