Da cinque anni Amico Robot, una rete di scuole a cui aderiscono scuole secondarie di primo grado ed istituti comprensivi delle province di Milano e di Monza e Brianza (fra le quali la scuola secondaria di primo grado Giovanni XXIII – Segantini di Nova Milanese), organizza il Festival della Robotica Educativa, al fine di promuovere lo sviluppo della “robotica” per ragazzi in campo educativo attraverso una modalità esperienziale.

Questo permette la partecipazione ad eventi extrascolastici che sono occasione di confronto, cooperazione e competizione tra le scuole e costituisce una naturale e positiva occasione di integrazione e completamento dell’attività didattica svolta dalle singole scuole all’interno del laboratorio di robotica.
Il Festival della Robotica è articolato in diverse iniziative rivolte agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado: in particolare propone un concorso grafico pittorico per predisporre la grafica del manifesto che promuove il festival, un concorso letterario e gare di robotica.
Il Festival viene organizzato in collaborazione con altre scuole, esterne alla rete, con istituzioni scientifiche  (fra cui Ex IRRE Lombardia, l’Istituto per le tecnologie Didattiche del CNR di Genova, l’Istituto di Elettronica e Robotica del Politecnico di Milano e la Scuola di Robotica di Genova).

L’edizione 2012 – 6° Festival della Robotica Educativa – ha visto la partecipazione di numerose Scuole fra cui:

– SMS “Manzoni-Benzi” di Bresso (MI)
– SMS “Calvino” di Milano
– SMS “Giovanni XXIII-Segantini” di Nova Milanese (MB)
– ICS “A.Scarpa” di Milano
– ICS “Cantello” di Cantello (VA)
– ICS “Copernico” di Corsico (MI)
– ICS “Leonardo da Vinci” di Saronno (VA)
– ICS “Lamarmora” di Lainate (MI)
– SMS “Rinascita-Livi” di Milano
– SMS “Allende-Croci” di Paderno Dugnano (MI)
– SMS ”Montale” di Carnate (MB)
– ICS “Garibaldi” di Cinisello Balsamo (MI)
– SMS “B.Luini” di Usmate Velate (MB)
– ICS “Quintino Di Vona-Speri” di Milano
– SMS “D.Alighieri” di Sommacampagna (VR)

Nella giornata di venerdì, clou dell’evento,  si è tenuta la mostra delle realizzazioni robotiche da parte delle varie Scuole, mentre nel pomeriggio si è accesa la competizione con le attesissime gare fra robot.
I vincitori della prova più impegnativa, quella del labirinto in cui si sono confrontate ben 40 squadre, sono stati i due robot Atom e SDC, entrambi realizzati dai ragazzi di Seconda e Terza H della Quintino Di Vona, sotto la guida del Prof. Paolo Molena, con l’eccezionale tempo di poco superiore ai 14 secondi per il completamento del percorso, ripetuto su due manche.
La gara di velocità e quella di creatività hanno poi visto altri ragazzi festeggiare la vittoria in un ambiente costruttivo di sana competizione fra Scuole, dove la curiosità e l’interesse per i lavori svolti dai gruppi “concorrenti” hanno sempre prevalso rispetto alla contrapposizione e alla sfida.

L’esperienza di Amico Robot si dimostra ogni anno sempre più valida, con il raggiungimento di significativi traguardi educativi, oltre al valore dell’incontro di studenti delle scuole dell’area  e questo fa ben sperare nel proseguimento dell’iniziativa che è affidata all’iniziativa dei docenti dei vari istituti e alla sensibilità delle amministrazioni locali per la concessione dello spazio e il supporto tecnico logistico.