National Instruments ha rilasciato il nuovo multiplexer RF a stato solido NI PXI/PXIe-2543 che offre una soluzione ad alte prestazioni e lunga durata per ottimizzare l’istradamento di segnali RF fino a 6.6 GHz. L’architettura a stato solido consente maggiori velocità di switch e misure più ripetibili rispetto alle soluzioni di switch elettromeccanico.

Il nuovo switch a stato solido NI PXI/PXIe-2543 consolida il successo della piattaforma leader di mercato NI PXI e offre alle applicazioni RF la velocità e l’affidabilità di un’architettura a stato solido” ha detto Charles Schroeder, direttore del test marketing presso National Instruments. “Con questo switch, gli ingegneri che si occupano di collaudo automatizzato possono integrare e sincronizzare molti strumenti PXI inclusi generatori e analizzatori RF per ottenere il meglio dai propri sistemi di test e ottimizzare l’accuratezza e la velocità di trasmissione.”

Caratteristiche tecniche:

  • Doppio multiplexer 4×1 da 6.6 GHz per switch RF ad alta densità ideale per test multi stazione
  • Architettura a stato solido per un maggiore ciclo di vita degli switch
  • Terminazione a 50 Ohm su tutti i canali per maggiori prestazioni RF
  • Funzione di trigger PXI integrato per misure veloci e ripetibili

Ulteriori risorse su questo prodotto e sugli altri switch NI sono disponibili ai seguenti link: