Per poter rispettare i rigidi requisiti di emissioni ed efficienza di consumo nei sistemi attuali ed emergenti per la messa in moto delle autovetture, i progettisti del settore automobilistico hanno bisogno di driver per bobine di accensione dalle performance più elevate. Un aiuto in questo senso arriva da Fairchild Semiconductor  e dalla nuova generazione dei suoi IGBT per l’accensione di automobili che vantano una dissipazione ridotta e dimensioni più contenute. I driver EcoSPARK 2, FGD3040G2 e FDG3440G2, garantiscono fino al 20% di riduzione della tensione di saturazione (Vsat) senza riduzioni significative di energia SCIS (Self Clamping Inductive Switching): questo permette di ridurre la dissipazione di corrente, la necessità di dissipatori termici e la temperatura di giunzione operativa.

Il driver per bobine di accensione EcoSPARK 2 è disponibile anche in DPAK, proponendo una soluzione che consente di sostituire componenti D2PAK riducendo gli ingombri a parità di Vsat. Entrambi i dispositivi supportano sistemi di accensione multi-spark ad alta tensione che richiedono miscele aria-carburante a titolo più magro. Le caratteristiche dei nuovi prodotti sono disponibili ai seguenti indirizzi:

http://www.fairchildsemi.com/pf/FG/FGD3040G2.html
http://www.fairchildsemi.com/pf/FG/FGD3440G2.html

Caratteristiche e vantaggi:

  • Energia SCIS: FGD3440 = 335mJ a TJ = 25oC, FGD3040 = 300Mj a TJ = 25oC
  • Logic Level Gate Drive
  • Qualificati AEC Q101
  • Conformi RoHS

L’esperienza maturata da Fairchild nei semiconduttori di potenza e nel packaging dei moduli si combina con approfonditi programmi di test e simulazione e un’elevata qualità di produzione ci permettono di fornire soluzioni funzionanti in maniera affidabile anche negli ambienti automotive più complessi. Grazie ai propri centri di progettazione, fabbricazione, assemblaggio e collaudo diffusi in tutto il mondo, Fairchild Semiconductor ha tutte le carte in regola per soddisfare le esigenze di qualità, affidabilità e disponibilità dei produttori automobilistici – a differenza di altre aziende che dipendono da fonderie di silicio esterne e da altre fonti di approvvigionamento indipendenti.