Domenica 24 giugno in occasione della presentazione del libro “ARDUINO UNO Programmazione avanzata e Librerie di sistema” alla quale prenderà parte anche l’autore Simone Majocchi, Futura Elettronica e Elettronica In organizzano una serie di laboratori didattici, dimostrazioni e aree ludiche con l’intento di coinvolgere il maggior numero possibile di appassionati di elettronica, makers, creativi ma anche di semplici curiosi affascinati da questo mondo e desiderosi di imparare.
Durante la giornata il negozio di vendita al pubblico rimarrà aperto dando a tutti la possibilità di acquistare il nuovo volume (magari autografato dall’autore) e tutti gli altri prodotti legati al mondo Arduino e non.

Arduino Flash Mob
Perché abbiamo chiamato così questa giornata? Semplicemente perché ci piaceva il nome.
Arduino perché questa piattaforma di prototipazione rapida è alla base di quel nuovo  rinascimento tecnologico che ha al centro il fare, specialmente il fare tecnologico e creativo;
Flash perché è un’idea che ci è venuta all’improvviso e che altrettanto rapidamente abbiamo messo in pratica;
Mob perché tutti i movimenti di questo genere sono improvvisati e spontanei ma debbono essere organizzati nei minimi dettagli per raggiungere lo scopo.

Il programma della giornata
In breve ecco come si svolgerà l’evento; maggiori dettagli sono disponibili nelle apposite sezioni del sito http://arduinoflashmob.elettronicain.it

Il punto vendita resterà aperto dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00 con possibilità di acquistare il nuovo libro, scatole di montaggio, prodotti finiti, schede e shield Arduino.

Futura Elettronica dispone di un’area interna parzialmente coperta dove si svolgeranno gli eventi e le dimostrazioni e che rimarrà aperta durante l’orario di negozio in modo da dare la possibilità a chiunque di assistere allo svolgimento degli eventi ed alle dimostrazioni. Nell’intervallo, ovvero dalle 12:30 alle 14:00, l’area interna rimarrà chiusa e riservata al personale Futura ed a quanti saranno impegnati negli eventi che durano l’intera giornata (i cinque team creativi, il team di riciclo materiale e gli eventuali makers che esporranno i loro prototipi). Durante la pausa pranzo è prevista la distribuzione gratuita di salamelle, pizza e bibite ai makers impegnati negli eventi.

Gruppi creativi
E’ prevista la presenza di 5 gruppi “creativi” ognuno dei quali composto da 6/8 persone. I gruppi verranno contraddistinti da un colore: Rosso, Verde, Giallo, Blu e Bianco. Ciascun gruppo avrà a disposizione un “mucchio” di materiale elettronico, nuovo e usato, con quale realizzare un progetto quanto più possibile originale ed innovativo. Il team che realizzerà il progetto più interessante si aggiudicherà una stampante 3D. Proprio per questo motivo i team creativi dovrebbero essere formati da compagni di classe, amici, eccetera (la stampante è … indivisibile!). Il metodo di votazione è ancora allo studio, qualsiasi suggerimento è ben accetto. E’ obbligatoria la preiscrizione e la sottoscrizione di una liberatoria riguardanti possibili danni a se stessi e ad altri. Per l’iscrizione sono disponibili i seguenti link:
– Gruppo Creativo Rosso
– Gruppo Creativo Verde
– Gruppo Creativo Blu
– Gruppo Creativo Giallo
– Gruppo Creativo Bianco

Gruppo Riciclo Materiale
Per imparare a conoscere e riconoscere i componenti elettronici, elettromeccanici e meccanici con i quali vengono realizzati i dispositivi elettronici. Il team – composto da 15/18 persone che si alterneranno nelle postazioni di lavoro disponibili – avrà a disposizione una grande quantità di materiale elettronico vario, dalle schede alle apparecchiature finite, circuiti che dovranno essere smontati cercando di recuperare i componenti funzionanti e riutilizzabili per altri esperimenti. Inoltre i componenti del gruppo dovranno selezionare il materiale non più utilizzabile in modo da garantire un corretto smaltimento. Parte del materiale recuperato potrà essere utilizzato dai Gruppi Creativi che ne avessero bisogno. Il materiale recuperato, ma non necessario alle squadre dei creativi, resterà a disposizione degli iscritti al team di riciclo che volessero portarlo a casa per propri progetti. Anche per partecipare a questa iniziativa è obbligatoria la preiscrizione e la sottoscrizione di una liberatoria riguardanti possibili danni a se stessi e ad altri.
Questo il link per l’iscrizione:
– Gruppo Riciclo Materiale

Scuola di saldatura
Sono previste quattro sessioni della durata di un’ora circa (due al mattino e due al pomeriggio) durante le quali gruppi di 6 persone si cimenteranno nel montaggio di un simpatico gadget elettronico che poi rimarrà di loro proprietà. E’ la classica occasione per chi non ha mai utilizzato un saldatore e si avvicina per la prima volta al mondo dell’elettronica di imparare i concetti di base ma anche, alla fine, di realizzare un circuito divertente e perfettamente funzionante. In questo caso tutta l’attrezzatura verrà messa a disposizione dall’organizzazione; è sempre obbligatoria la  preiscrizione e la sottoscrizione di una liberatoria riguardanti possibili danni a se stessi e ad altri.
Per l’iscrizione è disponibile il seguente link:
– Scuola di Saldatura

Area Espositiva Futura Elettronica – Elettronica In
In quest’area verranno presentate alcune delle realizzazioni più innovative proposte da Elettronica In che i visitatori avranno la possibilità di vedere in funzione e, nel limite del possibile, di provare. Sicuramente ci saranno:
– Aussie, vettura elettrica con ricarica a pannelli fotovoltaici
– Stampante 3D
– Sistema CNC
– OpenWheels (Segway)
– Labirinto magico
– Orologio specchio Ikea
– UAV bimotore
– Vu-meter LED
– Robot di vario genere … e tanti altri ancora

Area Espositiva Makers
Le persone che volessero portare all’evento una propria realizzazione originale e innovativa possono contattare gli organizzatori all’indirizzo:
redazione@elettronicain.it
Un’area attrezzata sarà a disposizione di questi makers.
Tutte le persone che prenderanno parte a questi eventi riceveranno in omaggio la T-shirt che abbiamo fatto stampare per l’occasione oltre ad una spilla luminosa.
Ma la cosa non finisce qua. Sembra ci sia un continuo fiorire di idee per cui, sicuramente, oltre a quanto già programmato, ci saranno molte sorprese, giochi, concorsi, gare di abilità, eccetera.
http://arduinoflashmob.elettronicain.it