STMicroelectronics ha presentato il primo chipset del mercato per la radio digitale che permette di ricevere ed elaborare in maniera simultanea i segnali radio AM/FM e i diversi segnali radio digitali (come il DAB+). Corredato da una dotazione software completa e dal supporto necessario per adattarsi a differenti standard di trasmissione, il nuovo chipset della ST per la radio digitale è entrato in produzione in volumi nel secondo trimestre del 2012.

Sviluppato in collaborazione con Bosch Car Multimedia, il chipset multi-standard della ST per la radio digitale accorcia notevolmente la strada per realizzare applicazioni di infotainment (informazione e intrattenimento ) per l’automobile con prestazioni elevate e costi contenuti. Questi sistemi potenzieranno l’esperienza di guida grazie a una nuova generazione di funzioni radio e a servizi a valore aggiunto come la possibilità di ricevere in streaming informazioni sincronizzate testuali e visive, tra cui previsioni meteorologiche o aggiornamenti sul traffico in tempo reale.

Stiamo integrando il ricevitore della ST per la radio digitale multi-standard nella nostra piattaforma che gestisce le funzioni del cruscotto di una vettura, per gli eccellenti vantaggi che offre dal punto di vista delle prestazioni, flessibilità e integrazione”, ha affermato il Dr. Michael Bolle, Executive Vice President Engineering di Robert Bosch Car Multimedia GmbH. “La soluzione della ST è versatile e ci permette di affrontare con facilità ogni esigenza del mercato, con un’offerta economicamente competitiva e adatta a realizzare la prossima generazione dei sistemi di infotainment di bordo.”

Il chipset può ricevere e decodificare fino a quattro canali in parallelo, due per la diversità di fase FM e due per le trasmissioni digitali terrestri (per esempio, DAB). Questa funzione permette all’autoradio di ricevere contenuti audio su un canale, mentre contemporaneamente ottiene informazioni in tempo reale sul traffico o sulle condizioni meteorologiche utilizzando un altro canale. Il ricevitore radio può anche commutare senza alcun problema tra i vecchi segnali analogici FM e i segnali audio digitali e demodulare simultaneamente audio e dati provenienti da due diversi canali radio digitali (DAB 1.5).

Il nuovo chipset per la radio digitale della ST è una soluzione completa che si basa su uno o più (fino a quattro) circuiti integrati a radiofrequenza (RF) multi standard e un processore in banda base che esegue tutto il software. Il chipset garantisce prestazioni eccellenti in tempo reale senza che si creino colli di bottiglia nell’elaborazione in banda base, oltre a bassi consumi di corrente e ridotte interferenze elettromagnetiche. Supporta la famiglia di standard DAB (DAB/DAB+/DMB-A), lo standard di trasmissione non proprietario Digital Radio Mondiale, e la tecnologia HD Radio™ (in combinazione con un co-processore esterno).
Con 15 anni di esperienza alle frontiere più avanzate della tecnologia della radio digitale, la ST oggi è il principale fornitore mondiale di componenti per i ricevitori radio digitali, avendo consegnato fino ad oggi più di 80 milioni di chip.
www.st.com