Si chiama Maribelle615 ed è l’imbarcazione ecologica protagonista dell’iniziativa “Periplo: In viaggio per l’isola”, un progetto di navigazione costiera della Sicilia sviluppato dalla Lega Navale Italiana e dal Consorzio ARCA, unico nel suo genere e profondamente animato da uno spirito ecologico, mirato a promuovere una cultura dell’energia pulita in mare.

Ideata da Francesco Belvisi, un giovane progettista socio della LNI, Maribelle615 è un’imbarcazione rivoluzionaria lunga 6,15 metri e pesante 350 kg, ibrido tra barca a vela e gommone, progettata e costruita interamente a Palermo, attrezzata con vele fotovoltaiche (pannelli solari flessibili applicati alle vele) e un motore elettrico: una barca solare, dunque, in grado di risparmiare sui consumi e soddisfare le proprie esigenze energetiche nell’ottica dell’ecocompatibilità.

Grazie al progetto Sunsailing, è la prima volta nel panorama internazionale che un’imbarcazione a propulsione elettrica viene dotata di vele fotovoltaiche. Durante la navigazione ciò consentirà, inoltre, di monitorare e raccogliere dati circa la produzione elettrica istantanea, l’irraggiamento solare in mare, ecc.

Il viaggio (il cui diario è costantemente aggiornato su Facebook) è iniziato il 27 luglio a Palermo e dopo aver toccato, tra le altre mete, la splendida isola di Favignana, Mazara  del Vallo, Porto Empedocle, Siracusa, Catania, Messina, le isole Eolie, Cefalù, porterà a doppiare Palermo e terminerà ad Ustica il 27 agosto. Nel suo itinerario, Maribelle615 sarà affiancata da una seconda imbarcazione, Bad 37, equipaggiata anch’essa con pannelli solari.
www.periplosicilia.com