Texas Instruments ha presentato oggi un gate driver isolato per transistori bipolari a gate isolato (IGBT, Insulated-Gate Bipolar Transistor) e MOSFET più veloce del 40% rispetto ai gate driver ottici equivalenti. Nel modello ISO5500, la logica TTL di ingresso e lo stadio di potenza di uscita sono separati da una barriera capacitiva di isolamento in biossido di silicio (SiO2) che raddoppia la durata di vita del dispositivo rispetto agli accoppiatori ottici e agli isolatori magnetici. Se utilizzato con alimentazioni isolate, il dispositivo fornisce un’elettronica più sicura e affidabile bloccando le alte tensioni, isolando la terra e impedendo alle correnti di rumore di accedere alla terra locale e di disturbare o danneggiare la circuiteria sensibile.

Il modello ISO5500 fornisce protezione dalle sovracorrenti mentre un circuito di blocco delle sottotensioni monitora l’alimentazione di uscita per assicurare una tensione di comando di gate sufficiente, per applicazioni di controllo motori, controllo del movimento, inverter industriali e alimentazioni in modalità commutazione. Se l’alimentazione di uscita scende sotto 12 V, il gate driver produce una transizione allo stato logico basso, disattivando il transistor di alimentazione. Ciò previene il surriscaldamento e il danneggiamento del dispositivo. Il nuovo gate driver è in grado di operare in un intervallo esteso di temperature, da -40°C a +125°C.

Al fine di fornire un’alimentazione secondaria a ISO5500, è possibile utilizzare il driver per trasformatori SN6501 insieme a un trasformatore, un raddrizzatore e un regolatore. Si ottiene così una soluzione compatta, economica, altamente efficiente e con basse interferenze elettromagnetiche (EMI), capace di generare un’alimentazione isolata per il sistema.

Principali caratteristiche e vantaggi del modello ISO5500

  • Il tempo di propagazione più veloce: Il ritardo massimo di propagazione di 300 ns consente un controllo più rapido del motore.
  • Una corrispondenza tra dispositivi ottimizzata migliora le prestazioni: Il disallineamento massimo dispositivo-dispositivo è di 45 ns, con un miglioramento dell’80% rispetto ai gate driver ottici. Ciò risulta essenziale per le applicazioni a mezzo ponte, come il controllo motori e gli invertitori di potenza, per assicurare prestazioni di commutazione accurate.
  • Affidabilità superiore: Permette scariche elettrostatiche (ESD) di 4 kV su tutti i pin, per assicurare un’affidabilità superiore, prevenendo danni al dispositivo in ambienti estremi.
  • Semplifica la progettazione e riduce i costi: Supporta alimentazioni da 3,3 e 5 V, consentendo l’utilizzo di un unico dispositivo per applicazioni a 3,3 e 5 V. Elimina inoltre la necessità di ricorrere a un traslatore di livelli, riducendo i costi di sistema e il numero di dispositivi impiegati.
  • Compatibile con i microcontroller TI: ISO5500 arricchisce la gamma di microcontroller TI per svariate applicazioni di controllo motori e alimentazione digitale, consentendo l’isolamento della circuiteria di segnale e del controller dalle alte tensioni.

A supporto del nuovo prodotto è disponibile l’ ISO5500EVM, ideale per valutare i parametri dei dispositivi e fungere allo stesso tempo da guida per il layout delle schede.
www.ti.com