Toshiba Electronics ha annunciato la disponibilità di due fotoaccoppiatori SMT funzionamenti nella gamma di temperatura estesa in grado di ridurre il numero dei componenti e risparmiare spazio sulla scheda in apparecchiature industriali ad elevata densità di componenti. Gli impieghi  variano da controllori a logica programmabile (PLC) e alimentatori a commutazione a inverter e servoamplificatori per impianti di automazione industriale.

Con ingressi rispettivamente in alternata e in continua, i dispositivi TLP290-4 e TLP291-4 sono accoppiatori a transistor di tipo universale che integrano quattro canali di uscita in un piccolo contenitore SO16 di soli 10,3 x 7,0 x 2,3 mm. Ciascun dispositivo presenta una tensione di isolamento nominale minima di 2500 Veff  e un funzionamento garantito nell’ampio intervallo termico compreso da -55 °C a 110 °C.

I fotoaccoppiatori TLP290-4 e TLP291-4 sono realizzati con quattro fototransistor, ciascuno dei quali è accoppiato otticamente a un LED a infrarossi all’arseniuro di gallio. Entrambi gli accoppiatori possiedono una tensione minima collettore-emettitore di 80 V e un rapporto di trasferimento della corrente che va da un minimo del 50% fino al 400%. Oltre che nei nuovi progetti, i modelli TLP290-4 e il TLP291-4 possono essere anche facilmente utilizzati in sostituzione dei modelli Toshiba precedenti TLP280-4 e TLP281-4.

Ciò è possibile in quanto i nuovi contenitori SO16 possiedono la stessa geometria di base dei contenitori SOP16 utilizzati nei modelli precedenti.

www.toshiba-components.com