Microchip ha presentato un’innovativa interfaccia basata sulla tecnologia denominata GestIC®, che consente l’acquisizione dei gesti e dei movimento della mano senza contatto fisico. L’integrato  MGC3130 è il primo controllore al mondo in grado di operare con questa tecnologia basata su un campo elettrico (E-field) che rileva i movimenti della mano. L’integrato presenta un ridotto consumo ed è in grado di rilevare in maniera precisa e veloce il movimento della mano, seguendone lo spostamento all’interno dell’area controllata.

Con un consumo di potenza che può scendere sino a 150 microwatt durante il normale funzionamento, l’integrato MGC3130 consente di rilevare i movimenti della mano in modalità 3D anche nei sistemi a batteria con limitate risorse energetiche.
Questa nuova tecnologia consente una riduzione dei consumi che può arrivare al 90% rispetto ai sistemi basati su telecamera.

La tecnologia GestIC è in grado di riconoscere i gesti con la precisione richiesta dai moderni dispositivi consumer grazie alla libreria on-chip denominata Colibri Suite basata sullo studio di gesti umani intuitivi e naturali.

La Suite combina un modello stocastico Hidden Markov con vettori tridimensionali della mano che è in grado di fornire ai progettisti un insieme di informazioni sulla posizione della mano e delle dita e sui gesti facilmente utilizzabili nei dispositivi in sviluppo.

Gli esempi includono una serie di gesti relativi all’accensione/spegnimento, simulazione di un mouse, tracciamento, zoom, scorrimento, simbologia e tanti altri. Questa libreria di gesti predefiniti offerta gratuitamente da Microchip consente di realizzare rapidamente prodotti personalizzati e pronti per il mercato. Anche la possibilità di pre-filtrare i segnali provenienti dagli elettrodi facilita ulteriormente il lavoro degli sviluppatori.

Il seguente video illustra il funzionamento del nuovo dispositivo Microchip:


YouTube

Mentre al seguente link è disponibile una breve presentazione:
http://www.microchip.com/get/NW48

La tecnologia GestIC utilizza sottili elettrodi di rilevamento realizzati con qualsiasi materiale conduttivo, come ad esempio le tracce dei circuiti stampati o sensori non visibili basati su ossido di indio stagno (ITO). Ciò consente ai designer di realizzare sistemi particolarmente accattivanti con costi molto bassi e in grado di garantire un’ottima copertura, senza punti ciechi.

Con un campo di rilevamento massimo di 15 cm, le numerose funzioni implementate e le differenti possibilità di configurazione,  il chip MGC3130 consente di sviluppare sistemi con un elevato grado di interazione dispositivo-utente.

Gli esempi includono tastiere che sfruttano le funzionalità avanzate del nuovo sistema operativo Windows8, oppure sistemi di controllo tipo touch screen senza contatto fisico con lo schermo

L’integrato MGC3130 consente di realizzare una sofisticata interfaccia 3D in grado di offrire prestazioni quali:

  • risoluzione di 150 DPI con una frequenza di campionamento di 200 Hz in grado di percepire piccoli e rapidi movimenti della mano e delle dita;
  • front end analogico a bassissimo rumore per consentire al sistema di interpretare correttamente i segnali forniti dagli elettrodi;
  • consumo di appena 150 microwatt durante il normale funzionamento, compatibile con i sistemi portatili a batteria;
  • sistema di auto-calibrazione per un funzionamento costante e preciso durante tutta la vita del dispositivo;
  • elaborazione in tempo reale dei dati con sistema a 32 bit per un utilizzo ottimale della libreria  Colibri Suite e del rilevamento degli assi X / Y e Z;
  • memoria flash integrata per consentire un facile aggiornamento dei prodotti distribuiti;
  • frequenza del campo compresa tra 70 e 130 kHz con tecnologia frequency hopping per evitare qualsiasi tipo di interferenza (RF, luminosa e acustica).

Strumenti di sviluppo

Il sistema di sviluppo Microchip Sabrewing MGC3130 a singola zona (part # DM160217) è già disponibile al prezzo di 169 dollari; questo sistema consente di utilizzare sensori con dimensioni di 5 e 7 pollici.  Il kit viene fornito con la GUI AUREA (scaricabile gratuitamente al link http://www.microchip.com/get/DST9) che consente ai progettisti di adattare facilmente i propri comandi alla Colibri Suite di Microchip, la libreria di gesti 3D per mani e dita pre-programmato nel MGC3130.
L’integrato MGC3130 è disponibile in campioni in package QFN a 28 pin 5×5 mm. La produzione in volumi è prevista per aprile 2013.

www.microchip.com