Toshiba Electronics ha presentato il dispositivo T4K37, un sensore di immagini CMOS da e 13 Megapixel e 1,12 micrometri (millesimi di millimetro) che offre una qualità delle immagini equivalente a quelle dei sensori con pixel da 1,4 micrometri. Toshiba ha utilizzato la tecnologia dell’illuminazione dal lato posteriore del dispositivo (BSI, Back Side Illumination) e ha integrato un circuito per la riduzione del rumore cromatico (CNR, Colour Noise Reduction) per realizzare il suo più recente sensore di immagini CMOS, inseribile all’interno di un modulo per fotocamera da 8,5 mm x 8,5 mm, che permette di ottenere immagini di alta qualità anche in condizioni di scarsa illuminazione ambientale.

Poiché i dispositivi mobili come gli smartphone e i tablet diventano sempre più piccoli e più sottili, anche le dimensioni dei pixel dei sensori di immagine devono rimpicciolirsi di conseguenza. Però, la miniaturizzazione dei pixel riduce anche la quantità di luce che raggiunge i singoli pixel, peggiorando la qualità delle immagini acquisite. Toshiba affronta questa sfida tecnologica dovuta alla miniaturizzazione dei pixel con il suo più recente sensore di immagini CMOS.

La miniaturizzazione delle dimensioni dei pixel influisce sulle prestazioni in termini di sensibilità alla luce e rapporto segnale rumore (SNR, Signal to Noise Ratio) degli attuali sensori di immagini con pixel da 1,12 micrometri. La tecnologia dell’illuminazione posteriore (BSI) aiuta a migliorare la sensibilità, ma non riesce a elevare la qualità delle immagini.

Sfruttando la sue capacità innovative e il suo bagaglio di conoscenze tecnologiche, Toshiba ha sviluppato il suo più recente sensore di immagini CMOS integrando l’illuminazione posteriore con una tecnica di riduzione del rumore cromatico (CNR), che insieme

permettono di migliorare contemporaneamente sensibilità alle basse intensità luminose e rapporto segnale rumore. Il risultato finale è il nuovo sensore di immagini CMOS di Toshiba che garantisce un valore del rapporto segnale rumore circa 1,5 volte superiore1 a quello di un sensore di immagini da 1,12 micrometri privo della funzione di riduzione del rumore cromatica e che permette ai costruttori di offrire prodotti capaci di ottenere immagini di alta qualità anche in condizioni di scarsa illuminazione.

www.toshiba-components.com