LEM ha presentato la sua nuova serie HLSR di trasduttori di corrente, che offrono una alternativa conveniente e tecnologicamente superiore alle configurazioni shunt/optoisolatori per misurazioni isolate di corrente fino a 50 Amp. I cinque nuovi trasduttori HLSR soddisferanno i requisiti di applicazione, per esempio, in inverter industriali,  e driver per motori; alimentatori switch-mode e ups; alimentatori speciali quali unità di saldatura; condizionamento aria; sistemi domestici di illuminazione; ma anche in sistemi di energia rinnovabile come ad esempio unità di combinazione pannelli solari PV, e negli inverter solari  per tracciare il maximum-power-point (MPPT).

Queste le caratteristiche più importanti dei nuovi dispositivi:

  • funzionamento ad effetto Hall Open Loop  in grado di misurare  correnti AC, DC o pulsate fino a 50ARMS;
  • tempi rapidi di risposta ed elevata precisione, con basse derive offset e di guadagno;
  • ampio range di temperature tra -40 e +105 °C;
  • package progettati per montaggio surface-mount o through-hole offrono un elevato isolamento.

La serie HLSR di LEM utilizza tecnologia di rilevamento della corrente effetto Hall open-loop, per misurare correnti AC, DC o pulsate con correnti nominali  di 10, 20, 32, 40 o 50 ARMS. La comprovata esperienza LEM nella tecnologia effetto Hall open-loop consente a questi nuovi dispositivi di raggiungere un tempo di risposta di soli 2.5 µsec, con una deriva offset e di guadagno veramente molto basse in tutta la loro gamma di temperatre di funzionamento, tra -40 e +105 °C.

I trasduttori HLSR offrono in uscita una tensione analogica proporzionale alla corrente primaria misurata. Nella maggior parte delle applicazioni, questa tensione sarà convertita in un valore digitale da un convertitore analogue-to-digital: LEM ha equipaggiato gli HLSR di una tensione di riferimento interna, di 1.65 o 2.5 V resa disponibile su un pin dedicato per un qualsiasi utilizzo con un dispositivo esterno, come un convertitore A/D per esempio oppure i progettisti possono scegliere di utilizzare un riferimento esterno tra 0.5 e 2.65 V. Il riferimento di tensione è solo una delle caratteristiche del nuovo ASIC (Application-Specific Integrated Circuit) che i progettisti LEM hanno creato per questo sviluppo, che consente alla serie HLSR di offrire una precisione tipica di  ±1% a +25 °C, e ±3.4% a +105 °C, con una banda passante di 100 kHz (-3 dB). LEM offre versioni che funzionano sia a + 3.3 che + 5 V, alimentazioni singole.

I cinque modelli della serie HLSR presentano un eccezionale schema innovativo, compatto che occupa soltanto 387 mm2 del PCB, che rappresenta una superficie minore rispetto a molte delle soluzioni basate su shunt resistivi. Varianti del package servono sia per il surface-mount che connessioni through-hole dei collegamenti segnale/alimentazione e conduttore primario. Il sottile package pesa solo 5.5 gr, ed è alto meno di 12 mm.

Misurazioni in tutta sicurezza sono assicurate dall’elevato livello di isolamento tra il primario  e la circuiteria di misurazione grazie a notevoli distanze di creepage and clearance (8 mm come standard e 14 mm su richiesta), e un comparative tracking index (CTI) pari a 600. I trasduttori HLSR sono marchiati CE,  e conformi allo standard EN 50178 per applicazioni industriali, e godono di 5 anni di garanzia.
www.lem.com