Toshiba Electronics ha annunciato una nuova serie di fotorelè che fornisce una tensione minima di isolamento ingresso/uscita pari a 5000 Vrms (AC, 1 min), per ottenere un isolamento rinforzato. I dispositivi della serie TLP220 vengono forniti in un contenitore DIP4 compatto di soli 7,6 mm x 4,6 mm x 3,7 mm. Le distanze superficiali e in aria sono come normalmente pari a 7 mm, con un’opzione da 8 mm nel caso del modello TLP220AF.

I nuovi fotorelè rappresentano una valida soluzione quando si desidera sostituire un relè meccanico con un componente otticamente isolato per soddisfare i requisiti di sicurezza dell’isolamento rinforzato. Le applicazioni tipiche comprendono contatori intelligenti, sistemi di automazione industriale, apparecchiature di prova e di misura, sistemi di protezione e prodotti per l’intrattenimento e il gioco.

Con tensioni di blocco minime pari rispettivamente a 60 V, 200 V, 350 V, 400 V e 600 V, i dispositivi TLP220A, TLP220D, TLP220G, TLP220GA e TLP220J consistono ognuno di un foto-MOSFET otticamente accoppiato a un LED a infrarossi. Le correnti massime nello stato attivo sono pari rispettivamente a 500 mA, 250 mA, 100 mA, 120 mA e 90 mA.

I nuovi fotorelè sono caratterizzati da una corrente massima di attivazione del LED di appena 2 mA, il che contribuisce ad ottimizzare l’efficienza energetica del sistema. Tutti i dispositivi TLP220 presentano una configurazione del tipo normalmente aperto (1-Form-A).

www.toshiba-components.com