nEUROn

nEUROn, il primo velivolo europeo da combattimento senza pilota a bordo, ha effettuato il suo primo volo oggi presso la base militare di Istres, in Francia, alla presenza dei rappresentanti dei sei paesi partecipanti al programma (Francia, Italia, Svezia, Spagna, Svizzera e Grecia). Questo UCAV (Unmanned Combat Aerial Vehicle) è il primo velivolo da combattimento “stealth” interamente progettato e sviluppato su di una piattaforma virtuale. Dopo il roll-out effettuato un anno fa e dopo l’intensa attività di prove motore, si è giunti finalmente al traguardo del primo volo. Il velivolo sarà ora sottoposto ad un intenso programma di test in volo per un periodo di circa due anni in Francia, Svezia e Italia. Questi test riguarderanno qualità del volo, grado di invisibilità ai radar (stealth), lancio di sistemi aria-terra dal vano di carico interno, integrazione in un ambiente C4i (Comando, Controllo Comunicazione, Computer e intelligence) nonché di integrazione di una piattaforma non abitata negli spazi aerei. Il nEUROn è un programma guidato dalla francese Dassault Aviation con una partecipazione al 22% della nostra Alenia Aermacchi, responsabile della progettazione e produzione del sistema di generazione e distribuzione elettrica, di quello dei dati aria a bassa osservabilità e soprattutto del sistema integrato di armamento con piena autonomia di gestione dei sottosistemi (la cosiddetta Smart Integrated Weapon Bay – SIWB) che effettuerà automaticamente il riconoscimento del bersaglio, la trasmissione della richiesta di approvazione al comandante della stazione di terra e il lancio dell’armamento con modalità stealth.

www.aleniaaermacchi.it