FPGA14mm

Altera e Intel hanno annunciato la stipula di un accordo in base alla quale quest’ultima metterà a disposizione la propria tecnologia tri-gate da 14 nm per la realizzazione degli FPGA della prossima generazione di Altera. Si tratta di prodotti destinati a sistemi ad altissime prestazioni per applicazioni nei settori militare, comunicazioni cablate, cloud networking, elaborazione e storage che permetteranno di conseguire livelli di prestazioni e di efficienza energetica non ottenibili in altro modo.

Gli FPGA di Altera che saranno realizzati con la tecnologia da 14 nm di Intel consentiranno agli utilizzatori di sviluppare progetti sfruttando i componenti programmabili sicuramente più avanzati e ad alte prestazioni mai prodotti” – ha commentato John Daane, presidente, CEO e chairman di Altera. “Senza dimenticare che, essendo l’unico produttore di FPGA ad avere accesso a questa tecnologia, saremo in grado di conseguire un vantaggio competitivo di assoluto rilievo nelle applicazioni di fascia alta”.

I prodotti della prossima generazione da 14 nm di Altera andranno quindi ad aggiungersi a quelli già annunciati in tecnologia da 20 nm, ampliando in tal modo il portafoglio della società che comprende dispositivi ottimizzati in termini di prestazioni, ampiezza di banda e consumi per soddisfare al meglio le specifiche esigenze delle più diverse applicazioni.

Siamo particolarmente contenti di collaborare con Altera nella realizzazione di FPGA allo stato dell’arte che sfruttano la nostra supremazia nelle tecnologie di processo” – ha sostenuto Brian Krzanich, COO di Intel.  “I prodotti della prossima generazione di Altera richiedono una tecnologia in grado di offrire le più elevate prestazioni e la migliore efficienza in termini di consumi e Intel dispone di tutte le risorse necessarie per soddisfare questa esigenza”.

Grazie all’aggiunta di un produttore del calibro di Intel al proprio ecosistema di fornitori e partner Altera sarà in grado di promuovere in modo ancora più efficiente il concetto di convergenza su silicio: ovvero la possibilità di abbinare programmabilità hardware e software, microprocessori, elaborazione digitale dei segnali e funzioni ASIC all’interno di un singolo dispositivo con l’obiettivo di fornire un’alternativa più flessibile ed economica alle tradizionali soluzioni ASIC e ASSP.

www.altera.com