FCM8531

Gli sviluppatori di applicazioni per il controllo di motori si stanno spostando dai tradizionali design con motori AC o universali verso più sofisticati motori DC brushless (BLDC) e motori sincroni a magneti permanenti (PMSM). La scelta tra questi due metodi può tuttavia risultare difficoltosa quando il progettista abbia un accesso limitato ad algoritmi complessi per il controllo avanzato dei motori stessi: questo può causare un significativo consumo di risorse di ricerca e sviluppo prolungando i tempi richiesti dalla fase di design.

Per aiutare i progettisti a gestire i costi e le difficoltà nella realizzazione del software, Fairchild Semiconductor ha sviluppato il controller integrato per motori analogici e digitali FCM8531, una soluzione configurabile su misura completa di guide utente, reference design e schede di valutazione per aiutare i designer ad abbreviare il time-to-market e minimizzare il lavoro di  progettazione del software.

Processori paralleli in un unico chip
Il controller ibrido BDLC/PMSM trifase FCM8531 è dotato di due processori paralleli – un controller avanzato (AMC) e un microcontroller embedded (MCU) – che forniscono una soluzione completa integrata in un singolo chip per realizzare applicazioni complesse di controllo dei motori. I due processori funzionano indipendentemente ma in maniera collaborativa scambiandosi dati attraverso un’interfaccia di comunicazione interna che aiuta a evitare i blocchi del sistema e migliora la protezione hardware. L’unità FCM8531 minimizza l’impegno richiesto dalla stesura del software grazie alla propria gestione integrata del controller hardware e dell’interfaccia della MCU permettendo di ottenere un sistema maggiormente efficiente con una rapida risposta al carico.

Un design su misura per semplificare le funzionalità
Capace di adattarsi a vari design di motore, l’AMC implementa potenti algoritmi come controllo di onde sinusoidali, controllo field oriented (FOC) e controllo diretto e in quadratura (DQ) attraverso apposite librerie Fairchild che possono essere configurate e memorizzate per ottenere prestazioni elevate. L’interfaccia della MCU, in combinazione con l’AMC, permette agli utenti di modificare facilmente i valori dei registri in base a differenti flussi e caratteristiche di funzionamento del motore. Il dispositivo è ideale per eliminare i jerk di avviamento nelle applicazioni sensorless per ventole e i problemi di rumore acustico e bassa efficienza in varie applicazioni per ventole e pompe. Completo di numerose funzionalità per la protezione hardware come quelle per i casi di sovratensione e sovracorrente, il controller FCM8531 fornisce una risposta rapida a tutte le modalità di guasto mentre la MCU interna facilita l’implementazione di funzionalità supplementari.

Tool di sviluppo intuitivi
Fairchild MCDS (Motor Control Development System) è composto da un ambiente di sviluppo integrato (IDE) e da un kit di programmazione MCDS che permette di configurare l’AMC e scrivere codice per la MCU. Insieme, i due processori mettono a disposizione una piattaforma software integrata che facilita lo sviluppo rapido di programmi per il controllo dei motori. L’ambiente MCDS-IDE è di facile utilizzo, abbrevia le tempistiche prefissate per la progettazione e, usato con il kit di programmazione MCDS, permette di completare velocemente la fase di programmazione per consentire l’ottimizzazione in tempo reale dei segnali per il funzionamento dei motori.

Caratteristiche e vantaggi: 

  • AMC con MCU integrata minimizza il lavoro di stesura del software e si adatta flessibilmente a ogni progetto
  • Processori paralleli evitano il blocco del sistema e aumentano l’affidabilità
  • Librerie di potenti algoritmi eliminano la necessità di know-how specifico e minimizzano le risorse richieste
  • Tool di sviluppo MCDS, risorse complete per la progettazione, reference design e formazione dedicata

Il controller FCM8531 è disponibile in un package LQFP 32L.
http://www.fairchildsemi.com