SoC_Cyclone

Altera ha annunciato la disponibilità del kit di sviluppo per i propri dispositivi SoC della serie Cyclone®, una piattaforma che consente agli sviluppatori hardware e software di accelerare la realizzazione dei loro progetti di sistemi embedded. Sviluppato in collaborazione con ARM, questo kit è corredato dal toolkit ARM® Development Studio 5 (DS-5™) Altera® Edition di recente introduzione, il solo software di debugging di tipo “FPGA-adaptive” (ovvero in grado di supportare questi dispositivi programmabili) che consente ai progettisti di esaminare contemporaneamente le sezioni relative al processore e all’FPGA.

Il kit di sviluppo per i SoC Cyclone V ospita un SoC Cyclone V SX con un processore dual-core ARM Cortex™-A9 operante a 800 MHz, 110K elementi logici (LE), transceiver operanti a 3,125 Gbps, supporto di endpoint e porta di root PCI Express® (PCIe®), oltre a una memoria DDR3 sia per l’FPGA sia il sistema HPS (Hard Processor System) con controllori di memoria hard integrati.

EDS SoC di Altera

L’EDS (Embedded Design Suite) SoC di Altera integra l’ARM DS-5 Altera Edition Toolkit grazie al quale è possibile rimuovere le barriere in fase di debug tra il sottosistema processore dual-core integrato e la struttura FPGA presenti nei SoC di Altera. Abbinando il debugger multicore più avanzato per l’architettura ARM con la capacità di adattamento alla logica contenuta nell’FPGA, questo nuovo toolkit garantisce agli sviluppatori software la visibilità e il completo controllo dell’intero chip attraverso l’interfaccia utente standard di DS-5.

Una sonda USB-Blaster™ integrata supporta le operazioni di debug e download sia dell’FPGA sia del processore con una singola sonda. Il connettore MICTOR presente a bordo può essere usato per il collegamento con altre diffuse sonde di debug, come ad esempio quelle di TRACE32® di Lauterbach e DSTREAM™ di ARM.

Una soluzione espandibile

Il kit include un’ampia gamma di memorie, periferiche e interfacce, oltre a un connettore HSMC (High Speed Mezzanine Connector). Quest’ultimo consente l’aggiunta di daughterboard, ampliando in tal modo le potenzialità del sistema che può essere usato in applicazioni quali controllo motore, assistenza alla guida e video sorveglianza. I due PHY Ethernet presenti a bordo supportano i protocolli di connessione in rete più diffusi in ambito industriale, tra cui EtherCAT, PROFINET ed EtherNet/IP.
Per maggiori dettagli circa le caratteristiche di questo kit di sviluppo è possibile visitare la pagina Web dedicata all’indirizzo:

www.altera.com/products/devkits/altera/kit-cyclone-v-soc.html