3D_remoto

Ci spiega come fare il nostro lettore Francesco De Fabiani …

Stufi di dover lasciare il personal computer acceso per ore ed ore in garage, senza contare l’inutile spreco di energia, per stampare con la vostra 3D printer? La soluzione è utilizzare come sostituto del notebook o del PC una scheda RaspberryPi. Dapprima abbiamo ipotizzato d’installare la distribuzione del software Repetier-Host per Linux direttamente su RaspberryPi, poi ci siamo imbattuti in una versione specifica per la piccola scheda marchiata col lampone. Il suo nome è Repetier-Server e fa al caso nostro perché creando una pagina web all’indirizzo IP di Raspberry è possibile sia controllare a distanza la stampante, sia stampare dei modelli semplicemente caricando il G-Code sul server, senza la necessità di tenere il PC acceso. Per installare Repetier-Server è necessario recarsi all’indirizzo http://www.repetier.com/repetier-server-download/ scaricare il file ‘Repetier-Server 0.24 for Raspberry Pi’ e seguire le istruzioni che riportiamo nel box dedicato. Al termine dell’installazione la pagina web sarà reperibile all’indirizzo IP di Raspberry alla porta 8080. Dopo aver reso il tutto controllabile a distanza abbiamo riscontrato la necessità di visualizzare la stampa in corso per verificare che tutto funzioni, così abbiamo collegato una webcam alla seconda porta USB della scheda RaspberryPi.

Scarica gratuitamente l’articolo completo dal sito della rivista.