USB2ControllerHubshi

Microchip annuncia l’ampliamento del proprio portafoglio di Hub Controller USB2 (UCH2) reso possibile grazie alla recente acquisizione di SMSC.  I sette nuovi IC UCH2, suddivisi in tre famiglie, sono i primi prodotti di questo tipo ad offrire funzioni di programmabilità, consentendo agli sviluppatori di PC e di dispositivi mobili di configurare i loro progetti senza necessità di memoria esterna.  Oltre a questo, i dispositivi sono i primi UCH2 di Microchip a garantire connessioni sia USB2 sia USB HSIC (High Speed Interchip) e a massimizzare la durata della batteria grazie all’impiego di modalità operative low-power quali il Link Power Management (LPM). Grazie alla disponibilità di schemi avanzati di ricarica – quali BC1.2, Apple®, SE1 e China Charging – i nuovi dispositivi mettono inoltre a disposizione una soluzione ideale per rimpiazzare i caricabatteria da parete.  Alle applicazioni che richiedono funzioni di comunicazione su protocolli multipli, questi UCH2s offrono il bridging diretto su I2C, SPI, UART e su I/O general-purpose.  I nuovi prodotti vantano inoltre la flessibilità necessaria per supportare il comportamento di vari sistemi operativi, gestendo per esempio funzioni specifiche di messaging e funzioni FlexConnect per l’inversione semplificata delle porte.

Caratteristiche principali:

  • Sette nuovi IC con funzioni di ricarica avanzata e bridging di I/O per vari protocolli seriali
  • Garanzia di interoperabilità, nuove funzioni e massima autonomia di batteria
  • Permettono di configurare PC, dispositivi mobili, docking station e monitor senza memoria esterna

Benché il mercato PC sia convergendo sullo standard USB3, la maggior parte delle previsioni di mercato concorda sul fatto che lo standard USB2 rimarrà predominante nei dispositivi mobili almeno fino al 2015.  La convivenza di USB3 e USB2 impone ai progettisti di PC e di dispositivi mobili di garantirne l’interoperabilità, assicurando contemporaneamente nuove funzioni e massima autonomia di batteria.  I sette nuovi UCH2 di Microchip, distribuiti in tre famiglie, indirizzano le esigenze  sia dei costruttori di PC sia dei costruttori di prodotti mobili.  Mentre gli Hub Controller concorrenti offrono una capacità di ricarica estremamente limitata e richiedono una memoria esterna per la configurazione, i nuovi UCH2 di Microchip integrano una memoria Flash OTP in configurazione “Quad Page” che mette a disposizione dei progettisti uno spazio per gestire l’interoperabilità e le personalizzazioni, comprese quattro diverse opportunità di configurazione. Oltre a questo, grazie al nuovo tool software ProTouch Configuration Editor – anch’esso annunciato oggi – Microchip contribuisce a facilitare la generazione delle predisposizioni di configurazione e la programmazione della memoria OTP.                                      

Il tool software ProTouch Configuration Editor – che può essere scaricato gratuitamente dal link http://www.microchip.com/get/2M4E –  Il tool è offerto in bundle con il software di programmazione ProLink.

Sempre oggi, Microchip annuncia anche la USB2534 Eval Board (EVB-USB2534), disponibile al costo di 399 dollari.  Questa scheda di valutazione supporta lo sviluppo di progetti di ricarica via USB basati su uno dai tre modelli della famiglia UCH2 USB253X per applicazioni USB2 commerciali.

I prodotti UCH2 delle famiglie USB2532-1080AEN, USB2533-1080AEN e USB2534-1080AEN per applicazoni USB commercali sono certificati USB-IF e sono disponibili sin da ora in campionature e in volumi di produzione.

I dispositivi sono alloggiati in package QFN a 36-pin.  Per applicazioni USB di connessione HSIC e di bridging I/O sono disponibili i prodotti UCH2 delle famiglie USB4624-1080HN e USB4604-1080HN. Le unità sono disponibili in campionature e in volumi di produzione.

I dispositivi sono alloggiati in package QFN a 48-pin. Per applicazioni USB mobili sono disponibili i modelli delle famiglie USB3813-1080XY e USB3613-1080XY, alloggiati in package WLCSP a 30-pin e offerti in campionature: i volumi di produzione sono previsti per luglio.

Per ulteriori informazioni:

http://www.microchip.com/get/6FJ3