freescale_semiconductor_logo

Freescale Semiconductor ha inserito tecnologia avanzata in virgola mobile nella propria famiglia di prodotti  QorIQ Qonverge B4 mettendo a punto soluzioni all’avanguardia per i mercati industriale e general purpose. Le soluzioni SoC (system-on-chip) di Freescale, B4420 e il pluripremiato B4860, alimentate dalla tecnologia StarCore SC3900, sono i primi membri della famiglia B4 che includono aritmetica in virgola mobile.

L’avanzata tecnologia in virgola mobile di Freescale è stata studiata per andare oltre i severi requisiti di applicazioni ad alta intensità di calcolo che richiedono indicazioni numeriche di alta precisione come radar, imaging medicale e media imaging, elaborazione di MAC scheduler nel Cloud-RAN, video analytics, sicurezza, automazione industriale e sistemi di testing e di misurazione.

Al fine di supportare queste applicazioni Freescale ha aggiunto aritmetica in virgola mobile all’unità di elaborazione SC3900, il core DSP a virgola fissa che registra le migliori prestazioni del settore. Le funzionalità in virgola mobile vanno ad aggiungersi alla vasta gamma di tecnologie avanzate già integrate nelle soluzioni SoC QorIQ Qonverge, tra cui elaborazione ad alte prestazioni, motori di accelerazione della sicurezza e dell’elaborazione del traffico di rete.

L’innovativo portafoglio di prodotti QorIQ Qonverge di Freescale ha riscosso un grande successo nel mercato ed è stato ampiamente adottato nel settore degli apparati di networking e di comunicazioni”, ha dichiarato Tareq Bustami, responsabile del product management nell’unità Digital Networking di Freescale, aggiungendo: “L’inserimento di aritmetica in virgola mobile avanzata a supporto di task ad alta intensità di calcolo consente a una base clienti più ampia di mettere a punto prodotti innovativi avvalendosi dei vantaggi offerti dalla tecnologia QorIQ Qonverge in termini di potenza, prestazioni e costi”.

Grazie all’avanzata tecnologia di processo a 28 nm il modello B4860 registra prestazioni di elaborazione programmabili complessive che possono raggiungere 14,4 GHz e integra quattro core Power Architecture® e6500 dual threaded raggiungendo un punteggio di 61.000 nel benchmark CoreMark. Sei core DSP SC3900FP a virgola fissa e mobile raggiungono 230,4 GMACS di prestazioni in virgola fissa e 115,2 GFLOPS di prestazioni in virgola mobile. Con l’apporto dei quattro motori SIMD AltiVec integrati nei core e6500 viene raggiunto un totale di 172,8 GFLOPS di prestazioni in virgola mobile conformi a IEEE® 754. La combinazione di potenti core programmabili e di motori integrati di accelerazione della sicurezza e dell’elaborazione di pacchetti IP garantisce un grado di flessibilità elevato e prestazioni elaborative di eccezionale livello nonché facilita lo sviluppo di un’ampia gamma di applicazioni che richiedono elevate prestazioni di elaborazione per sistemi caratterizzati da efficienza energetica.

Freescale ha aggiunto il supporto della virgola mobile alla versione di produzione delle soluzioni SoC B4860 e B4420 pur mantenendo la compatibilità in termini di codice binario con il core SC3900 esistente, garantendo quindi la continuità ai clienti che stanno già sviluppando software per questi SoC.

A differenza di molte altre architetture multicore eterogenee, la famiglia B4 fornisce un sistema completamente “cache coherent” che garantisce la coerenza dei dati della risorsa condivisa memorizzata nelle cache locali, non solo tra le cache L1 e L2 condivise all’interno dei core cluster ma anche tra i diversi tipi di core cluster e di interfacce esterne senza alcun intervento a livello software. Questo incremento prestazionale facilita la programmazione multicore e abbrevia notevolmente il “time to market”.

Sono incluse interfacce standard ad alta velocità e bassa latenza per supportare le potenti risorse di calcolo dei SoC. Il  SoC B4860 comprende una suite di interfacce standard ad alta velocità adatte a un SoC multipurpose, compresi due controller Ethernet XFI/XAUI 10 Gbps, quattro controller Ethernet SGMII 2,5 Gbps/1 Gbps, due controller Serial RapidIO®v2.1 che supportano otto canali a 5G e un controller PCI Express® Gen2 che supporta quattro canali 5G. Sono compresi anche due controller DDR3/3L, 64/72 bit con ECC a 1,867 GHz, un flash controller NAND/NOR, interfacce I2C, SPI, SDHC, USB e UART.

Tool di sviluppo e abilitazione

L’ecosistema di sviluppo Freescale per B4860 comprende il CodeWarrior Integrated Development Environment (IDE) basato su tecnologia Eclipse, che fornisce una piattaforma di sviluppo multicore completa. Tra i tool disponibili figurano le schede di sviluppo B4860QDS e B4420QDS, compilatori C con ottimizzatore per core Power Architecture e StarCore, debugger multicore a livello di codice sorgente, simulatori software per core e dispositivi, driver ottimizzati per i dispositivi, un Linux® SDK e tool di analisi software per profiling e program/data trace. Inoltre, Freescale e la propria rete di partner forniscono sistemi operativi MPU e DSP estremamente efficienti con BSP e SDK, compresi driver ottimizzati per i dispositivi.

www.freescale.com