ISIDE

I gestori delle sale cinematografiche di tutto il mondo cominciano ad abbracciare le nuove tecnologie digitali via satellite, offrendo al pubblico sempre più modi per godersi una serata al cinema.

L’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea, ha supportato un consorzio di società italiane che hanno sviluppato un sistema cinematografico in rete, sicuro e conveniente, denominato Innovative Satellite Interactive Digital Entertainment (Intrattenimento Digitale Innovativo Interattivo Satellitare), o più semplicemente ISIDE.

Gli operatori dei cinema possono consultare un catalogo contenente centinaia di film, ordinare on line la selezione scelta e scaricare il tutto via satellite.

La rete supporta anche nuove forme di intrattenimento come le dirette di eventi sportivi in 3D, concerti operistici e musicali in genere, balletti ed altri eventi culturali.

La capacità satellitare è una risorsa costosa, ma ISIDE porta la convenienza della tecnologia satellitare a portata di mano. Per rendere la distribuzione via satellite conveniente, lo stesso contenuto deve raggiungere un sufficiente numero di cinema. Quando più siti appartenenti al circuito scaricano un film, il costo della capacità satellitare è diviso tra loro.

Ciò è possibile grazie alla capacità, unica, della distribuzione via satellite, dove con una sola fonte di trasmissione film ed eventi dal vivo sono ricevuti da molteplici cinema allo stesso tempo“, ha detto Walter Munarini di OpenSky.

Nel 2010, Microcinema e OpenSky in italia hanno iniziato ad usare ISIDE. Ora sono i leader europei fornendo servizi operativi a circa 1.000 cinema digitali in Italia – oltre il 90% del mercato nazionale. La maggior parte di queste sale è attrezzata con i ricetrasmettitori e registratori ISIDE di ultima generazione.

Le due società sono rivolte a tipi di pubblico diversi e questo si riflette nel modo in cui utilizzano ISIDE.

Microcinema è più orientata ad un contenuto culturale e distribuisce in diretta opere dai teatri europei e film ed eventi culturali a 300 cinema in tutta Italia.

Dal lancio di ISIDE ci sono state circa 30.000 proiezioni con circa 2 milioni di biglietti venduti, che hanno reso al botteghino 12milioni di Euro.

Microcinema ha fornito una proiezione una-tantum per la serata di apertura del teatro La Scala di Milano. Solo per questa serata, sono stati venduti 35.000 biglietti.

Il concerto rock cult “Hungarian Rhapsody – Queen live in Budapest” ha attirato 45.000 persone nelle sale di tutta Italia.

OpenSky opera sulla prima rete europea per fornire film ad alta definizione in 2D ed in 3D in diretta dai principali studi cinematografici di Hollywood, dagli studi nazionali e da eventi dal vivo. Ciò avviene, in collaborazione con Eutelsat, su una rete europea di distribuzione via satellite denominata DSAT. Questo network serve 320 cinema del mercato italiano, e distribuisce a circa 950 cinema nel resto d’Europa, principalmente in Germania, Francia, Spagna, Benelux, Polonia e Repubblica Ceca. A tutto il 2012, OpenSky ha distribuito oltre 220 film digitali e 100 eventi in diretta.

Ricevitore e proiettore ISIDE

Raggiungere elevati standard qualitativi richiede la trasmissione di grandi volumi di dati. Un solo film può facilmente superare i 300 gigabyte – il contenuto di sei dischi blue-ray. Ciò richiede trasferimenti ad alta velocità fino a 120 megabit al secondo. Questo si può ottenere utilizzando due satelliti per scaricare i dati contemporaneamente, ciascuno a 60 megabit al secondo.

La grande maggioranza dei cinema DSAT è attrezzata con ricevitori e proiettori di ultima generazione, e con le antenne ISIDE posizionate sul tetto dell’edificio in cui il cinema ha sede.

Il progetto ISIDE si è sviluppato quando la nostra società stava rapidamente crescendo nel suo approccio al mercato proponendo servizi satellitari per i cinema flessibili ed a prezzi accessibili” spiega Silvana Molino di Microcinema.

Il successo della fase pilota del sistema, sviluppato e messo a punto nel 2010 durante il progetto ISIDE, si è dimostrato fondamentale per conquistare il mercato. Ha inoltre facilitato lo sviluppo di un approccio reale interoperabile all’offerta, all’utilizzo ed alla fatturazione di contenuti digitali“.

La prossima volta che guardate un film o un evento dal vivo al cinema, tenete presente che molto probabilmente ve lo stanno inviando attraverso lo spazio“.

www.esa.int