ME7434

Con la diffusione sempre più rapida a livello globale delle tecnologie di banda larga per dispositivi mobili, gli sviluppatori devono poter verificare l’interoperabilità dei diversi standard disponibili, come lo standard 3GPP LTE e lo standard TD-SCDMA per garantire un funzionamento affidabile in tutto il mondo.

Per soddisfare questa esigenza Anritsu annuncia l’integrazione delle funzionalità TD-SCDMA all’interno della piattaforma Rapid Test Designer (RTD) per lo sviluppo e il test dei dispositivi di comunicazione mobile 3GPP. I produttori di chipset e dispositivi mobili avranno ora la possibilità di verificare con la massima affidabilità l’applicazione degli standard per comunicazioni mobili 3G sviluppati da China Mobile®, l’operatore di telefonia mobile più grande del mondo.

RTD è un ambiente di progettazione ed esecuzione di test integrato con i simulatori di rete mobile Anritsu. I produttori di dispositivi e gli operatori di rete lo utilizzano per effettuare rapidamente operazioni di test e debug nei sistemi di segnalazione per dispositivi mobili wireless. Grazie all’integrazione di TD-SCDMA i produttori di chipset e dispositivi LTE hanno la possibilità di verificare che i prodotti siano in grado di rispondere alle esigenze del mercato cinese, il tutto in un ambiente di test collaudato e familiare come quello di Anritsu.

Grazie a RTD di Anritsu, gli sviluppatori di prodotti LTE avranno la possibilità di verificare l’operatività dei loro prodotti in zone con copertura TD-SCDMA nelle quali la rete LTE non è disponibile, garantendo la continuità del servizio a utenti che si trovano in viaggio tra zone che utilizzano tecnologie diverse per l’accesso radio. Un sistema RTD con tecnologia 3GPP (LTE, WCDMA e EDGE/GSM) può supportare anche la tecnologia TD-SCDMA se dotato di un tester di segnalazione MD8475A di Anritsu e delle relative licenze software.

www.anritsu.com