Il successo della 3Drag è orami una dato di fatto (siamo apparsi anche in TV sulla BBC  :-)).
Solo in Italia sono state vendute centinaia e centinaia di macchine.

Marco Piai è uno tra i possessori di questa stampante e qualche giorno fa ha scritto alla nostra redazione per poter (come scrive) “contribuire al progetto 3Drag“.
20130806_134106

 

Ecco la sua mail:


“Pensando di fare cosa utile, e contribuire al progetto 3Drag, invio il file stl per la realizzazione di un cono in PLA da installare sulla ventola di raffreddamento dell’ugello.
Nei primi test di stampa si è rivelato fondamentale, per la regolazione delle temperature, convogliare l’aria della ventola.
Ho così realizzato il primo oggetto utile.

Saluti
Marco Piai”

 

Tanti ignorano l’importanza della ventola, ma è fondamentale per poter raffreddare velocemente il PLA o l’ABS estruso in modo da velocizzare la stampa.
E’ talmente indispensabile che abbiamo creato una nuova scheda elettronica che potesse gestirla, in quanto la Sanguinololu (usata nelle prime versioni) non prevedeva questa opzione.
Ovviamente se il flusso dell’aria è canalizzato direttamente sul materiale estruso si migliora l’efficienza della ventola, pertanto: Ottimo lavoro Marco!

 

E tu? Hai realizzato qualche miglioria alla stampante 3Drag? Hai disegnato e stampato qualcosa che ti serviva e che non trovavi?
Mandaci una mail a redazione@elettronicain.it e pubblicheremo la tua opera.