LTC5551

Linear Technology annuncia l’LTC5551, un mixer RF di conversione down con elevatissimo intervallo dinamico per applicazioni che richiedono prestazioni al massimo livello. L’LTC5551 offre linearità IIP3 (input third-order intercept) molto elevata, pari a +36 dBm e una bassa cifra di rumore (9,7dB), valori paragonabili a quelli dei mixer passivi con valore IIP3 massimo. A differenza dei mixer passivi che tipicamente hanno una perdita di conversione da 7 a 9 dB, l’LTC5551 vanta un guadagno di conversione di 2,4 dB che migliora sostanzialmente l’intervallo dinamico del ricevitore. Il dispositivo offre inoltre un ampio intervallo di frequenza RF, con funzionamento da 300 MHz a 3,5 GHz.

I mixer passivi, inoltre, richiedono un elevato segnale LO (local oscillator) per raggiungere il valore IIP3 dichiarato. L’LTC5551 ha un buffer LO integrato che richiede un livello di segnale di soli 0 dBm, quindi i componenti esterni e i costi sono ridotti al minimo. Con l’eliminazione di un segnale LO ad alta potenza nel ricevitore dell’utente si riduce significativamente una potenziale fonte di radiazione indesiderata, semplificando così i requisiti di filtraggio e schermatura RF.

L’LTC5551 garantisce robuste prestazioni grazie al suo punto di compressione elevato da 1dB di +18dBm. Entrambi gli ingressi RF e LO sono dotati di trasformatori balun integrati, cosa che riduce ulteriormente il costo e il numero di componenti esterni semplificando il lavoro di progettazione. Il mixer è alimentato con una tensione singola da 3,3 V e consuma 204 mA garantendo  prestazioni elevate con una potenza straordinariamente bassa. Se necessario, il mixer prevede anche una modalità a bassa potenza controllata tramite il pin ISEL. In questa modalità il consumo di corrente scende del 30% a 142mA, portando l’IIP3 a +29,3dBm.

Le prestazioni di classe superiore di questo mixer sono ideali per un’ampia gamma di applicazioni mission critical ad alte performance, esposte a forti interferenze, quali GSM multi‑carrier, stazioni base a modalità multipla LTE 4G e LTE-Advanced, dorsali punto-punto, comunicazioni militari, ripetitori wireless, radio di pubblica sicurezza, ricevitori di trasmissione VHF/UHF/spazio bianco.

Il mixer può inoltre essere comodamente spento tramite un pin di controllo. Se disattivato, il circuito integrato consuma una corrente di standby di 100µA massimi. Il dispositivo si spegne e si accende in 500 ns e supporta i ricevitori in modalità burst. L’LTC5551 sopporta temperature di esercizio comprese tra -40°C e 105°C. Il ridotto numero di componenti esterni e il package QFN da 4 x 4mm a 16 conduttori danno origine a una soluzione molto compatta dall’ingombro ridotto.

Caratteristiche tecniche:

  • Frequenza di esercizio: da 300MHz a 3,5GHz
  • IIP3:       +36dBm
  • Guadagno di conversione: 2,4dB
  • Cifra di rumore (NF) : 9,7dB

www.linear.com/product/LTC5551