AMD_G_Series

AMD svela la sua roadmap per il settore embedded, mercato caratterizzato da una crescita rapida, divenendo così la prima azienda in grado di offrire soluzioni sia ARM che x86 progettate per sistemi embedded a basso consumo o ad alte prestazioni. La nuova lineup comprende due APU e CPU x86, un’anticipazione dei SoC ARM ad alte prestazioni e la nuova famiglia di GPU discrete AMD Embedded Radeon il cui lancio è previsto nel corso del 2014. Queste nuove soluzioni offrono alla community di ingegneri del settore embedded una maggiore possibilità di scelta per soddisfare le specifiche esigenze di progettazione, e sono state ideate per offrire miglioramenti nel rapporto performance-per-watt e performance-per-dollar. Insieme al recente lancio dei SoC AMD Embedded G-Series, che hanno stabilito un rapporto performance-per-watt superiore per le APU multi-core a basso consumo, queste ultime integrazioni alla roadmap di prodotti embedded si traducono in un’ulteriore spinta strategica da parte di AMD che si concentra sulla forte crescita del mercato embedded.

Nel 2014, AMD porterà sul mercato due nuove famiglie di processori AMD Embedded R-Series ad alte prestazioni; gli SoC CPU “Hierofalcon” basati su architettura ARM Cortex™-A57 e le APU e CPU “Bald Eagle” basate sull’architettura x86 conosciuta come “Steamroller.” Il futuro SoC APU “Steppe Eagle” è invece progettato per fornire prestazioni più elevate estendendo al contempo le caratteristiche di basso consumo che contraddistinguono gli attuali SoC AMD Embedded G-Series. In più, “Adelaar” porterà sul mercato la prima GPU discreta per sistemi embedded basata su architettura AMD Graphics Core Next.

 “Hierofalcon” è la prima piattaforma ARM a 64 bit di AMD rivolta alle applicazioni embedded per i data center, per le infrastrutture di comunicazione e per le soluzioni industriali. Questa piattaforma includerà fino a otto CPU ARM Cortex™-A57 con frequenza fino a 2 GHz e memoria a due canali a 64 bit, DDR3/4 ad alte prestazioni con codice di correzione degli errori (ECC) per applicazioni ad alta affidabilità. Il SoC altamente integrato comprende le interfacce KR Ethernet da 10Gb e PCI-Express Gen 3 per la connettività di rete ad alta velocità, risultando così una soluzione ideale per le applicazioni per il controllo aereo. La serie “Hierofalcon” fornisce inoltre una maggiore sicurezza grazie al supporto alla tecnologia ARM TrustZone e un co-processore dedicato per la crittografia, rispondendo così alla crescente richiesta di reti e sistemi sicuri. AMD prevede di rendere disponibile il prodotto nel corso del secondo trimestre del 2014, e la sua produzione è prevista nella seconda metà del 2014.

Con “Bald Eagle” AMD consolida la propria leadership come fornitore di soluzioni x86 per il mercato embedded. “Bald Eagle” è il processore embedded ad alte prestazioni di nuova generazione basato su architettura x86, disponibile sia come APU che come CPU con fino a quattro nuovi core CPU “Steamroller” e un TDP di 35W. Nella versione APU include invece la nuova e potente architettura GPU AMD Radeon™ Graphics Core Next e i miglioramenti offerti dall’HSA (Heterogeneous System Architecture) per le applicazioni embedded ad alte prestazioni, che lo rendono una soluzione di livello superiore per la nuova generazione di digital signage e del gioco digitale embedded. La famiglia “Bald Eagle” introdurrà inoltre nuove funzionalità per il risparmio energetico, come ad esempio il TDP configurabile, consentendo una maggiore flessibilità di progettazione per gli ingegneri. La disponibilità di “Bald Eagle” è prevista per la prima metà del 2014.

“Steppe Eagle” estenderà ulteriormente le prestazioni e la linea di prodotti a basso consumo della piattaforma SoC APU AMD Embedded G-Series grazie alla potenziata architettura “Jaguar” dei core CPU e all’architettura GPU AMD Graphics Core Next che includono nuove funzionalità per un aumento delle frequenze CPU e GPU. Realizzata per applicazioni embedded a basso consumo, la piattaforma “Steppe Eagle” è progettata per offrire maggiori performance-per-watt con un TDP più basso rispetto a quello dell’attuale SoC APU Embedded G-Series, portando al contempo le prestazioni di fascia alta oltre il livello dei 2 GHz. “Steppe Eagle” fornisce inoltre agli ingegneri dei sistemi embedded la flessibilità necessaria per sfruttare l’attuale design del SoC APU AMD Embedded G-Series e stack software per una varietà di applicazioni. La disponibilità di “Steppe Eagle” è prevista nella prima metà del 2014.

“Adelaar” è la nuova generazione delle GPU AMD Embedded Radeon basata su architettura Graphics Core Next, specificamente progettata per le applicazioni embedded. Attraverso l’utilizzo di prestazioni leader nel settore all’interno di applicazioni embedded, “Adelaar” si presenta come un multi-chip-module (MCM) che si distingue dal resto del mercato grazie ai suoi 2 GB di memoria grafica pre-qualificata e integrata. La famiglia di GPU “Adelaar” offrirà una ricca grafica 3D, il supporto multi-display e alle DirectX® 11.1, a OpenGL 4.2 e sia a Windows che a Linux. Le soluzioni “Adelaar” sono attese per la prima metà del 2014 con una disponibilità di fornitura prevista di sette anni, come MCM, come modulo PCI Express mobile (MXM) e come scheda grafica standard per PC.

AMD ha risposto rapidamente alla necessità di offrire il SoC più adatto per ogni compito, all’interno di una delle offerte più complete dedicata alla community del settore embedded”, osserva Tom Cronk, executive vice president and general manager, Processor Division di ARM. “L’aggiunta di dispositivi basati su processore ARM Cortex-A57 a 64 bit alla propria roadmap embedded offre ai progettisti di sistemi embedded ad alte prestazioni di avere una soluzione in grado di offrire un risparmio incredibile sia in termini di costi energetici e che di sistema.”

www.amd.com