Arrow Shiratech

Arrow Electronics ha introdotto un package SoM (System-on-Module), che consente ai progettisti un accesso semplice e rapido alla completa funzionalità del core del microcontrollore ARM CortexTM-A5. Il SoM AT-501 è stato sviluppato da Arrow in collaborazione con l’israeliana Shiratech. Esso utilizza una MCU SAMA5D3 di Atmel, basata sull’ARM CortexTM-A5, e combina alte prestazioni e basso consumo con il supporto di un’estesa gamma di periferiche. Queste caratteristiche lo rendono particolarmente adatto come piattaforma di sviluppo di sistemi embedded mobili e alimentati a batteria, che richiedono un minimo uso di energia per lunghi periodi di funzionamento.

L’AT-501 di Arrow consente di ridurre tempi di sviluppo, costi e rischi, permettendo di focalizzarsi sulla proprietà intellettuale (IP, Intellectual Property). Oltre all’unità di elaborazione, esso dispone di 256 MB di memoria DDR2 e memoria Flash, di 1G Ethernet, di un clock di sistema interno e di un connettore SO-DIMM a 200 pin, mediante il quale sono disponibili tutte le interfacce supportate. Il SoM ha dimensioni di mm 68 x 47 e utilizza una singola alimentazione di 3,3 V.

Sono forniti i software di boot e del sistema operativo, comprese le versioni interne e in distribuzione di Debian Linux per la Flash interna e per la scheda SD, oltre al supporto software per le interfacce disponibili. Vengono forniti inoltre esempi di applicazioni per web server, CLI e SNMP agent, oltre a un pacchetto per gli aggiornamenti del software e per il controllo della versione. L’integrazione è ulteriormente semplificata da un tool di configurazione che definisce la pin-out. Il sistema operativo Linux e i relativi tool sono disponibili anche presso Timesys Corp. (USA).

La MCU SAMA5D3 può raggiungere 850 DMIPS con un consumo inferiore a 200 mW a pieno carico, e supporta una larghezza di banda operativa fino a 1328 MB/s con una velocità del bus di 166 MHz. La sua ricca dotazione di interfacce di I/O comprende: Gigabit e 10/100 Ethernet; bus dual CAN; tre USB ad alta velocità, configurati come host o come device; tre SDIO/SD/MMC; sette UART; due SPI e tre dispositivi di comunicazione seriale TWI, compatibili con I2C. Le altre funzionalità comprendono un soft modem, un’interfaccia per camera a CMOS, un ADC a 12 bit, un LCD controller e il supporto per uno schermo tattile resistivo.

È disponibile anche una scheda di valutazione associata (CB-20), che comprende un TFT LCD da 7” con schermo tattile resistivo a quattro fili, uno slot per scheda MicroSD, una porta di debug dedicata con convertitore RS232-USB, l’interfaccia JTA e un’interfaccia audio.

www.arroweurope.com