RX110_Series

Renesas Electronics ha ampliato la sua popolare serie di microcontrollori (MCU) a 32 bit RX100 con la famiglia RX110. Progettati per supportare una vasta gamma di mercati, i nuovi MCU offrono una combinazione di consumo energetico estremamente basso e prestazioni elevate a prezzi interessanti per applicazioni embedded entry-level a 32 bit riguardanti Internet delle Cose (IoT), compresi dispositivi portatili per l’assistenza sanitaria, sensori / rilevatori ambientali, elettrodomestici intelligenti e applicazioni per il building e l’industrial automation. Il nuovo MCU RX110, complemento al Gruppo RX111 annunciato nel mese di aprile 2013, combina le prestazioni del core RX con le caratteristiche Renesas True Low Power, fornendo una maggiore scalabilità del dispositivo per le applicazioni sensibili ai costi.

Mentre l’ Internet delle Cose comprende una vasta gamma di mercati, i progettisti embedded devono affrontare una serie di sfide comuni– raggiungendo consumi ultra contenuti e prestazioni elevate con supporti dedicati alla connettività e contemporaneamente contraendo il prezzo finale,” ha dichiarato Graeme Clark, Marketing Manager Microcontrollori di Renesas Electronics Europe. “Il nostro gruppo di microcontrollori RX110 aiuta a colmare il divario tra i vincoli di costo e la richiesta di prestazioni; l’espansione della nostra serie RX100 con i micro RX110 e RX111 ci permette di continuare a fornire le principali caratteristiche e le funzionalità necessarie a supportare le applicazioni emergenti relative a IoT.”

Basato sul core Renesas RX, la serie di microcontrollori RX100 offre alte prestazioni, ultra bassa richiesta di potenza, connettività e funzionalità di digital signal processing (DSP) in un MCU dedicato ad un uso general purpose. I nuovi dispositivi RX110 offrono le migliori funzionalità industriali tra utilizzo in active mode, utilizzo in power-down mode, prestazioni globali del sistema e livelli di implementazione DSP per quanto riguarda un micro a 32 bit entry-level.

Con il miglior consumo energetico della sua classe di dispositivi – 100µA/MHz, 4,8µs di tempo di risveglio e tre modalità di basso consumo, tra cui la più bassa modalità power-down con Real Time Clock (RTC) attivo, i micro del gruppo RX110 permettono un tempo di vita molto esteso ad applicazioni alimentate a batteria, quali per esempio i misuratori di glucosio nel sangue, i sistemi di controllo remoto o i terminali POS.

Le nuove MCU dispongono anche di tre differenti frequenze di funzionamento, ottenendo 1.56 Dhrystone MIPS (DMIPS)/MHz e 3.08 CoreMark®/MHz. Inoltre, con il gruppo RX110, Renesas offre l’unica linea entry-level 32-bit che fornisce una completa libreria DSP, così come un Moltiplicatore/Accumulatore singolo ciclo e un Divisore basato su feature hardware. Questo fornisce un supporto che risulta essere necessario per i clienti che lavorano in elaborazione audio e filtraggio digitale, così come le applicazioni basate su sensori.

Per far fronte a normative di conformità particolarmente critiche, come ad esempio la IEC60730 per una maggiore sicurezza, la Serie RX100 – e quindi il Gruppo RX110 – dispone di numerose funzioni e periferiche di sicurezza non disponibili su altre MCU entry-level a 32 bit, tra cui:

  • On-chip clock accuracy measurement circuit (CAC), che garantisce la precisione della frequenza di clock del micro
  • Data Operation Circuit (DOC), che consente via hardware il testing della RAM, usato per indentificare un potenziale guasto della memoria stessa
  • Cyclic redundancy check (CRC) – una funzionalità hardware che previene problematiche di temporizzazione o di corruzione dei dati nelle funzioni di comunicazione.

Facendo parte della serie RX100, il nuovo gruppo di MCU RX110 si unisce al gruppo RX111 annunciato nel mese di aprile 2013, estendendo la line-up della famiglia RX per supportare applicazioni che richiedono un consumo estremamente contenuto, connettività on-chip e vincoli di costo. Il Gruppo RX111 è stato il primo membro della famiglia Renesas RX a introdurre la funzionalità ultra-low power con le prestazioni a 32 bit del core RX. Il Gruppo RX110 è facilmente scalabile verso i dispositivi di fascia media della serie RX200 e verso quelli di fascia alta della serie RX600, offrendo una maggiore flessibilità e una facilità di migrazione verso più alti livelli di integrazione e verso MCU con prestazioni più elevate. In questo modo i progettisti embedded sono in grado di muoversi facilmente tra piattaforme full-feature ed economicamente vantaggiose con un minimo sforzo di riprogettazione.

Proprio come il Gruppo RX111, i nuovi dispositivi RX110 sono supportati da un ampio ecosistema Renesas di tools di sviluppo. Questo include l’ambiente di sviluppo Renesas E2Studio basato su Eclipse e il compilatore Renesas RX, l’ambiente Embedded Workbench di IAR Systems, così come i sistemi operativi real time Micrium, Segger, CMX, Express Logic, RoweBots e FreeRTOS. La recente Promotion Board RX111 (RPB) fornisce una piattaforma di valutazione unica e conveniente, progettata per facilitare la valutazione del MCU Renesas RX100.

Con l’aggiunta del gruppo di MCU RX110, la Famiglia RX Renesas offre ai progettisti embedded una delle più complete line-up a 32 bit, che supporta una vasta gamma di applicazioni, dalla più piccola apparecchiatura a batteria in cui il costo è il fattore più importante fino alle applicazioni con più alte prestazioni che richiedono un’ampia capacità di elaborazione dati e di calcolo.

I campioni dei dispositivi RX110 sono già disponibili. La produzione di massa è prevista per marzo 2014.

www.renesas.eu