idp_wind_river

Wind River ha presentato la nuova versione della Wind River Intelligent Device Platform, un ambiente di sviluppo completo per la realizzazione di dispositivi e applicazioni M2M (machine-to-machine) che comunicano con il cloud. La piattaforma mette a disposizione componenti pronti all’uso per la sicurezza, la gestione e la connessione dei gateway per l’Internet of Things (IoT).

Wind River Intelligent Device Platform è una soluzione scalabile, sostenibile e sicura che semplifica lo sviluppo, l’integrazione e il deployment di gateway IoT. È basata sui sistemi operativi leader di mercato di Wind River, conformi agli standard e testati, e sui tools di sviluppo offerti da Wind River. La piattaforma dispone di funzionalità per la sicurezza dei dispositivi, funzioni di connettività, opzioni per la rete e per la gestione dei dispositivi.

Sfruttare al massimo le potenzialità dell’Internet of Things significa integrare i dispositivi nuovi e quelli già esistenti in un ecosistema operativamente efficiente. Connetterli tramite gateway rappresenta dunque la soluzione più economica e gestibile in un’ottica di scalabilità e ottimizzazione dei costi”, osserva Santhosh Nair, General Manager dell’Intelligent Systems Group di Wind River. “Le imprese richiedono soluzioni integrate che le aiutino a sviluppare applicazioni tutelandone al tempo stesso gli investimenti; noi proponiamo una piattaforma flessibile per rispondere alle crescenti esigenze che si manifestano in numerosi mercati come quello industriale, medicale e dei trasporti”.

Tra le caratteristiche della nuova versione della Wind River Intelligent Device Platform troviamo:

  • Sicurezza dei gateway: fornisce funzioni di sicurezza progettate per proteggere il canale di comunicazione, i dati e l’end device.
  • Application enablement: offre ambienti applicativi Lua, Java, e OSGi per lo sviluppo di applicazioni portabili, scalabili e riutilizzabili sia su dispositivi con risorse limitate che su quelli completi.
  • Connettività per i dispositivi: comprende il supporto al protocollo IoT MQTT per l’invio dei dati e il supporto nativo di Wi-Fi, Bluetooth, ZigBee e ai protocolli wireless a corto raggio, ampiamente utilizzati nei dispositivi IoT.
  • Gestione remota dei dispositivi: supporta protocolli di gestione consolidati come TR-069 e OMA DM.

L’inserimento nei sistemi legacy esistenti di nuove tecnologie come i gateway permette alle imprese di massimizzare gli investimenti infrastrutturali acquisendo al contempo i livelli di intelligence necessari per favorire l’avvento di una nuova generazione di innovazioni nella progettazione”, aggiunge Kumar Balasubramanian, General Manager of Intelligent Solutions di Intel. “Le offerte tecnologiche come Wind River Intelligent Device Platform svolgono un ruolo determinante nell’approccio end-to-end indispensabile per capitalizzare al meglio le opportunità IoT emergenti”.

Wind River Intelligent Device Platform è ottimizzata per le architetture Intel ed è parte integrante della famiglia di soluzioni intelligenti per gateway basate su tecnologia Intel, una serie di hardware e software per gateway pre-convalidati che connettono tra loro sistemi legacy e offrono interfacce comuni tra i dispositivi e il cloud. La prima serie di soluzioni di questo tipo sarà disponibile nel corso del primo trimestre 2014.

www.windriver.com