PCF_Module_IR

International Rectifier ha presentato il modulo di potenza intelligente (Intelligent Power Module) IRAM630-1562F, che ha la funzione di correzione del fattore di potenza (Power Factor Correction) e di inverter.  Il nuovo IPM riduce e semplifica la progettazione di elettrodomestici ad alta efficienza energetica e di azionamenti per piccoli motori per applicazioni industriali, tra cui condizionatori d’aria e lavatrici.

 

Il modulo IRAM630-1562F combina il transistor IGBT Trench a bassa perdita di IR, con un circuito di pilotaggio trifase ad alta tensione ed uno stadio di ingresso per la correzione del fattore di potenza, integrando più di 30 componenti in un singolo package isolato e di dimensioni ridotte. Le funzioni di protezioni integrate da sovratemperatura / sovracorrente, assieme alle protezioni dalle sottotensione ed al circuito integrato di rilevamento della temperatura,  assicurano un alto livello di protezione ed il funzionamento in sicurezza. Altre funzionalità integrate come la presenza dei diodi di bootstrap per il pilotaggio del lato high side del ponte ed un’alimentazione a singola polarità semplificano il progetto riducendo i costi complessivi.

 

Sostituendo più di 30 parti discrete, il modulo IRAM630-1562F della IR offre una soluzione affidabile e completa per gli attuali motori ad alta efficienza energetica gestendo l’inverter e la funzione di correzione del fattore di potenza. Usando il modulo IRAM630-1562F assieme a pochi altri componenti esterni e ad un microcontrollore, i costi ed il tempo di progettazione dei sistemi di regolazione per motori a velocità variabile degli elettrodomestici vengono ridotte significativamente rispetto a qualsiasi altra soluzione.” afferma Alberto Guerra, Vice Presidente Strategic Market Development, IR’s Energy Saving Products Business Unit.

 

La configurazione ad emettitore aperto del modulo IRAM630-1562F abilita la retroazione di corrente multi shunt per un avanzato controllo vettoriale, in V/Hz, senza alcune limitazione nel layout del circuito. La sovratemperatura viene rilevata internamente ed innesca una condizione di guasto. Le emissioni EMI vengono ridotte al minimo grazie alla minore lunghezza di connessione nello sbroglio, ad una disposizione ottimizzata dei componenti nel layout ed una protezione interna.

 

Il nuovo modulo IPM, in aggiunta alla piattaforma di progettazione di IR iMOTION ™ che integra tecnologie digitali, analogiche e di potenza, consente di semplificare e rendere più rapida la progettazione di sistemi di controllo motore portndo sulò mercato soluzioni più efficienti dal punto di vista energetico e redditizie sul piano economico.

www.irf.com