PicoScope2200A

Pcb Technolgies presenta la nuova gamma di oscilloscopi della serie PicoScope 2000, della grandezza di un passaporto e dello spessore di soli 19 mm. Collegabili e alimentabili tramite USB, gli oscilloscopi offrono una larghezza di banda di 200 MHz e sono dotati di generatore di forma d’onda arbitraria, pur essendo quasi l’80% più piccoli della generazione di modelli PicoScope precedente. Tale caratteristica li rende la soluzione ideale per i professionisti sempre in movimento, perché possono essere comodamente trasportati nella custodia del computer portatile, garantendo comunque tutte le funzioni e le prestazioni di un tradizionale oscilloscopio da banco.

La nuova gamma PicoScope 2000 è stato un progetto innovativo, sviluppato da un gruppo ristretto di persone“, ha spiegato l’amministratore delegato della Pico Technology Alan Tong. “Abbiamo lasciato a tutti i nostri ingegneri un pomeriggio alla settimana per lavorare su un progetto scelto da loro: un gruppo ha deciso di scoprire fino a fosse possibile ridurre le dimensioni di un oscilloscopio senza comprometterne le prestazioni. Hanno mantenuto il progetto segreto fino a quando non hanno avuto a disposizione un prototipo funzionante completo, con un involucro stampato in 3D. Quando l’ho visto l’idea mi ha conquistato, perché si trattava di un prodotto che avrei voluto avere io stesso. È così piccolo e leggero, che posso avere sempre un oscilloscopio nella custodia del computer portatile.”

Pico_Passaporto_2000

Le specifiche tecniche includono una frequenza di campionamento massima di 1 GS/s, compensazione analogica regolabile sul range di ingresso completo e streaming USB ad alta velocità fino a 1 MS/s per acquisizioni di forma d’onda per un massimo di 100 milioni di campioni in lunghezza. La sorgente di segnale integrata può fungere da generatore di segnale standard (per le funzioni seno, quadrato, triangolo e altre ancora) con scansione programmabile o da generatore di forma d’onda arbitraria da 20 MS/s a 12 bit con funzioni complete.

Nonostante le dimensioni compatte, gli oscilloscopi a due canali includono, come standard, una serie completa di funzioni che comprendono: un analizzatore FFT di spettro, fino a 48 K di memoria segmentata per acquisizioni rapide, canali matematici, misurazioni automatiche, modalità di visualizzazione della persistenza dei colori, funzioni di verifica dei limiti con maschere e decodifica seriale (bus CAN, bus LIN, FlexRay, SPI, I2C, I2S, UART).

È disponibile gratuitamente un SDK con codice di esempio per sviluppare le proprie applicazioni in linguaggi come C, Microsoft Visual Basic®, National Instruments LabVIEW® e MathWorks MATLAB®.

www.epcb.it