OWL355

Durante la manifestazione SPS/IPC/Drives in svolgimento a Norimberga, connectBlue ha presentato in anteprima mondiale il modulo Multiradio OWL355 facilmente integrabile nei nuovi dispositivi industriali, nei sistemi medicali e in quelli destinati all’Internet delle Cose.

Il modulo OWL355 è in grado di operare con gli standard WLAN (Wireless LAN) a 2,4 e 5 GHz e con tutti gli standard Bluetooth, compreso quello a basso consumo.

Il nuovo modulo Multiradio OWL355 è in grado di soddisfare qualsiasi domanda relativa all’Internet delle Cose, sia in campo medico che in campo industriale.

Ad esempio, il livello qualitativo offerto dal modulo OWL355 supera largamente quello stabilito dagli attuali standard sia di classe IPC che AQL. Inoltre, non è necessario alcun tipo di taratura o messa a punto da parte del Cliente finale dal momento che tutti i parametri operativi sono già perfettamente settati.

Il nuovo modulo Multiradio OWL355 presenta un ingombro particolarmente ridotto che rende più semplice connettere sensori di piccole dimensioni all’Internet delle Cose” ha affermato Rolf Nilsson, CEO di connectBlue “Ci siamo concentrati sulla realizzazione di un prodotto che garantisce ai nostri Clienti di essere rapidamente operativi nelle applicazioni destinate all’Internet delle Cose”.

Grazie al driver open source Linux, il modulo consente di implementare con facilità una connessione wireless in un qualsiasi dispositivo elettronico fornendo hardware modulare omologato,  certificazione EMC, qualificazione Bluetooth, un’ampia gamma di antenne e garantendo un livello qualitativo costante nel tempo.

Il modulo Multiradio OWL355 garantisce ai sistemi embedded connettività wireless con gli standard Bluetooth v2.1 + EDR, Bluetooth v4.0 low energy e Wireless LAN (WLAN) 802.11 a, b, g, n.
Il modulo offre pieno supporto dual-band per la banda 2,4 GHz e 5 GHz (bande U-NII, 1, 2, 2e, 3).

 

Tra le altre caratteristiche, da segnalare la tecnologia Castellation Package che utilizza dei rilievi di metallo ai lati del modulo che rendono molto più agevole la saldatura che può essere effettuata anche manualmente,  consentendo l’impiego del modulo in applicazioni con bassi volumi di produzione. Il modulo dispone anche di un esteso range di temperatura operativa, da -40 a +85° C, WLAN con interfaccia SDIO o host SPI e interfaccia UART host Bluetooth.

Riepilogo delle caratteristiche del modulo:

  • WLAN IEEE 802.11 a, b, g, n
  • Bluetooth v2.1+EDR
  • Bluetooth v4.0 (Bluetooth low energy)
  • Dual-band radio, 2.4GHz & 5GHz
  • Supports all 5 GHz channels 36-165 (U-NII band 1, 2, 2e, 3)
  • WLAN SDIO or SPI host interface
  • Bluetooth UART host interface
  • Open source Linux WLAN driver
  • RF parameters & MAC address stored in EEPROM
  • Modular radio type approvals for Europe, US and Canada (R&TTE, FCC, IC)
  • High quality production according to IPC class standard
  • Solder castellations for visual inspection
  • U.fl. antenna connector with wide selection of certified antennas
  • Industrial operating temperature range -40 to +85°C
  • Supports security features WEP64, WEP128, WPA, WPA2, TKIP & AES hardware accelerator
  • Ad-hoc, infrastructure and AP mode

www.connectblue.com