SN65DSI86

Texas Instruments ha presentato un nuovo circuito integrato di interfaccia che funzione come ponte MIPI DSI® tra i processori grafici integrati e il DisplayPort (EDP) dello schermo, consentendo ai tablet, notebook e altri sistemi portatili di raggiungere una risoluzione pari a 4K2K. Rispetto ai dispositivi attualmente presenti sul mercato, il chip SN65DSI86 offre una banda di 1,5 Gbps, del 30% superiore; inoltre, grazie anche ai suoi due canali MIPI DSI®, presenta dimensioni (appena 5×5 mm)  inferiori del 20% rispetto ai competitor, offrendo ai progettisti, specie a quelli di sistemi portatili, l’opportunità di risparmiare spazio sui PCB.

Il nuovo chip verrà presentato in anteprima durante il prossimo International CES in programma dal 7 al 10 gennaio 2014 a Las Vegas.

Principali caratteristiche e vantaggi del chip SN65DSI86:

  • Ottimizzazione del ponte tra MIPI DSI e eDP: supporta monitor LCD con risoluzione  fino a 4096 per 2160p con definizione del pixel (BPP) a 18 bit a 60 fotogrammi al secondo (fps), e una risoluzione pari a 1920 per 1200 WXUGA 3D con 24 bpp a 120 fps con modalità odd/even o left/right. Ciò consente ai progettisti la massima flessibilità, con possibilità di supportare pannelli con risoluzioni differenti.
  • Maggiore banda passante: quattro linee MIPI DSI® dual-channel  a 1,5 Gbps consentono di ottenere una larghezza di banda massima di 12 Gbps, per prestazioni al vertice del mercato di riferimento. Compatibile con la versione eDP 1.4, supporta sette differenti velocità di trasferimento dati fino allo standard HBR2 a 5,4 Gbps che consentono ai progettisti di ridurre il numero e le dimensioni delle piste di connessione.
  • Bassissimo consumo di energia: inferiore a 200 mW con sistema attivo, 30 mW  o 3 mW con sistema in stand-by per estendere l’autonomia delle batterie.
  • Sistema avanzato di gestione del segnale: differenti modalità di equalizzazione e varie modalità di de-enfasi in trasmissione con livelli di uscita selezionabili consentono la massima flessibilità di connessione tra i vari elementi del sistema.

Il dispositivo SN65DSI86, che funziona con il chip DisplayPort re-driver SN75DP130, fa parte d una famiglia di chip di bridge MIPI DSI che consentono ai progettisti di selezionare il ponte giusto per le risoluzioni di cui hanno bisogno. Essi espandono la versatile famiglia di interfacce seriali FlatLink di Texas Instruments che consente di ridurre il numero di linee di segnale utilizzate nelle strutture con data bus parallelo, minimizzando le perdite di trasmissione. Le interfacce per display di TI sono in grado di pilotare pannelli LCD di qualsiasi tipo e dimensione.

La famiglia FlatLink è in grado di garantire ottimi risultati per le connessioni a bordo dei pannelli LCD mentre i chipset FPD-Link SerDes supportano connessioni via cavo all’interno dei sistemi multimediali delle autovetture.

Strumenti a supporto

Numerosi sono gli strumenti a supporto per accelerare lo sviluppo con il chip SN65DSI86: si va da un modello IBIS al software DSI tuner software alla guida hardware implementation guide. Come sempre, è disponibile anche il supporto della Community TI E2E™ mediante l’Interface Forum.

 

www.ti.com/analogconsumer-pr