Toshiba13MP

Toshiba Electronics Europe (TEE) ha annunciato la prossima disponibilità di un sensore di immagini CMOS da 13 megapixel, il modello T4K82, che permetterà a smartphone e tablet di registrare video full HD con una frequenza di quadro equivalente di 240 fps (frame per second), la più elevata frequenza di quadro disponibile sul mercato. La consegna dei primi campioni del dispositivi è prevista per il mese di marzo.  

La registrazione di video ad alta velocità generalmente provoca la cattura di immagini sottoesposte con un tempo di esposizione ridotto, il che rende difficile aumentare la frequenza di quadro. Il sensore T4K82 di Toshiba offre la nuova modalità di funzionamento ‘Bright Mode’, che permette di aumentare la luminosità delle immagini fino a quattro volte, rendendo possibile la cattura di video con risoluzione full HD a un frequenza di quadro equivalente di 240 fps. Di conseguenza, il sensore permette a smartphone e tablet di registrare video di alta qualità ad elevata velocità per offrire nuove funzionalità di fruizione delle immagini, tra cui la riproduzione al rallentatore ad elevata fluidità e lo scatto di immagini continue ad alta velocità.

Il nuovo sensore ha un passo dei pixel di 1,12 μm e rispetta le caratteristiche del formato ottico da 1/3,07 pollici. Le dimensioni raccomandate del modulo sono di 8,5 mm x 8,5 mm. Un circuito di nuova progettazione riduce il consumo energetico ad un valore pari all’82% di quello tipico del modello T4K37, un sensore da 13 megapixel attualmente già prodotto in grande serie.

La frequenza di quadro massima offerta dal sensore T4K82 in modalità normale (uscita progressiva) e in modalità Bright Mode (uscita interlacciata dopo l’elaborazione tramite un applicativo che utilizza il programma di conversione Toshiba del segnale da interlacciato a progressivo) è rispettivamente di 120 fps e 240 fps, sia in formato full HD (1920 x 1080), sia in formato HD (1280 x 720). La frequenza di quadro massima sale a 240 fps e 480 fps per i formati WVGA (800 x 480) e VGA (640 x 480) e raggiunge i 480 fps e 900 fps per il formato QVGA (320 x 240). Per le modalità di uscita a 13M (4208 x 3120) e 4K2K (3840 x 2160), il sensore T4K82 offre il funzionamento in modalità normale a 30 fps.

La tecnologia ‘Bright Mode’ garantisce un raddoppio del tempo di esposizione adottando l’uscita video in formato interlacciato 4, anziché quella in formato progressivi utilizzata solitamente nei sensori CMOS. La modalità di funzionamento ad alta luminosità ‘Bright Mode’ sfrutta anche la tecnica di abbinamento delle cariche (charge binning), che raddoppia la carica elettrica associata a ciascun pixel. Il risultato è un’immagine quattro volte più luminosa rispetto a quella che si otterrebbe da un sensore CMOS privo della funzionalità ‘Bright Mode’. Toshiba metterà a disposizione anche un programma per convertire il segnale da interlacciato a progressivo che permetterà agli utilizzatori di offrire un segnale video progressivo ad alta qualità con bassissimo deterioramento delle immagini senza modificare la frequenza di quadro.

Le campionature del sensore T4K82 saranno disponibili nel mese di marzo 2014, mentre l’avvio delle produzione in grande serie è previsto per settembre 2014.

www.toshiba-components.com