jord

Enerray, azienda controllata di Seci Energia e l’azienda green saudita, Desert Technologies, che opera nel comparto delle energie pulite, sono al lavoro per il progetto Shamsuna, che prevede la realizzazione del primo impianto fotovoltaico in Giordania ad Aqaba.

L’impianto, che dovrebbe entrare in esercizio ad ottobre, sarà di 10.08 MWp. Shamsuna include 12 progetti gestiti dal Ministero giordano dell’Energia e delle Risorse Minerali (MEMR), che prevedono la vendita dell’energia elettrica prodotta alla società di rete locale NEPCO (National Electric Power Company) tramite un Power Purchase Agreement ventennale.

“Dobbiamo dire grazie agli sponsor del progetto e alla International Finance Corporation, per aver creduto e sostenuto la realizzazione di questo impianto. In tal modo saranno assicurate non solo un insieme di energie equilibrate e diversificate, ma soprattutto una crescita sostenibile per tutta la Regione, area in cui vediamo grandi potenzialità e stiamo investendo notevolmente”, ha precisato Michele Scandellari, CEO di Enerray SpA.

“È davvero un grande onore poter partecipare a questo entusiasmante progetto. La Giordania è il Paese leader nel mercato degli impianti fotovoltaici in Medio Oriente, e l’impianto di Shamsuna è il primo progetto a prendere forma. Questo progetto ci pone in prima linea su un mercato di nostro grande interesse”, puntualizza Nour Mousa, CEO di Desert Technologies.

Fonte: Shamsuna