auto 3d

Al Salone di Detroit è stata mostrata la Strati, una vettura realizzata con la stampa 3D con 212 strati di acrilonitrile-butadiene-stirene (ABS), un polimero termoplastico e costituita da 49 elementi singoli.

La stampa in tre dimensioni consente di creare in poche ore esemplari unici, abbattendo la catena di montaggio. A disegnare il modello, made in Italy, è Michele Anoè, che ha superato la concorrenza di duecento creativi in giro per il mondo.

Il lancio sul mercato delle auto stampate in 3D dovrebbe avvenire tra la fine del 2015 o molto più probabilmente ad inizio 2016, come fatto trapelare da John B. Rogers, ex marine, che con la sua azienda, la Local Motors, intende compiere il grannde passo.

Per realizzare il veicolo sono bastate 44 ore, ma in futuro ne potrebbero bastare 24. Per la produzione Rogers pensa
ad una serie di micro aziende con una superficie non superiore ai 4.000 metri quadrati.

La Strati è una due posti elettrica con motore Renault, che fornisce il sistema di propulsione della Twizy. Riesce a coprire 80 chilometri di velocità massima ed un centinaio di chilometri di autonomia.

Il costo sul mercato dell’auto dovrebbe aggirarsi fra i 18.000 ed i 33.000 dollari.

Fonte: 3D Printed Local