fotovoltaico

Un team di ricercatori di Ingegneria Molecolare dei materiali funzionali del Politecnico di Losanna, guidato da Mohammad Nazeeruddin, ha progettato un nuovo e innovativo materiale che mantiene alta l’efficienza dei moduli solari.

Il team ha creato un conduttore molecolare ingegnerizzato, FDT (che sta per fluorene-ditiofene), che garantisce il 20,02% di efficienza energetica, riducendo i costi.

“Il miglior fotovoltaico in perovskite realizzato finora impiega materiali di conduzione difficili da produrre, al costo eccessivo di 300 euro al grammo, che penalizza molto la sua diffusione.

Invece il FDT è facile da sintetizzare e purificare, costa un quinto, mentre la performance è uguale se non addirittura superiore”, ha spiegato  Nazeeruddin, protagonista della ricerca pubblicata su Nature Energy.

Fonte: Nature